Cronaca Bosco Chiesanuova / Contrada Lorenzi

Ciclista soccorso in Lessinia, era caduto in mountain bike sbattendo la testa

L'uomo, un 63enne di Grezzano, ha ricevuto le prime cure sul luogo della caduta, non lontano da Contrada Comperli, a Bosco Chiesanuova. Poi è stato portato all'ambulanza. Sul Baldo, invece, un uomo colto da malore al Rifugio Chierego è stato portato in ospedale con l'elicottero

Due interventi di soccorsi sulle montagne veronese nel pomeriggio di oggi, 31 luglio.

Verso le 16.10, il 118 di Verona è stato allertato per un ciclista caduto in mountain bike non distante da Contrada Comperli, a Bosco Chiesanuova. L'uomo, un 63enne di Grezzano, stava scendendo quando ha forato la gomma posteriore e nella corsa è stato sbalzato dalla bici ed ha sbattuto la testa.
Mentre una squadra del soccorso alpino di Verona si è portava sul posto, un soccorritore nelle vicinanze ha raggiunto l'infortunato assieme al personale sanitario. Dopo avergli prestato le prime cure, i soccorritori lo hanno trasportato per una cinquantina di metri fino all'ambulanza.

L'elicottero di Verona Emergenza è invece intervenuto sul Monte Baldo, per un uomo colto da malore al Rifugio Chierego (Ferrara di Monte Baldo). L'uomo è stato accompagnato per le verifiche del caso all'ospedale di Peschiera.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclista soccorso in Lessinia, era caduto in mountain bike sbattendo la testa

VeronaSera è in caricamento