menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Celentano in Arena, in 9 milioni hanno seguito la prima serata

Uno show con tanta musica e qualche monologo in meno rispetto al solito, Adriano si è dimostrato ancora una volta uno dei pochi personaggi che riesce ad attirare su di se l'attenzione del grande pubblico

L'Arena chiedeva un Celentano rock e il "Molleggiato" ha accontentato il suo pubblico concedendo una parte ridotta, rispetto alle aspettative, al lato "economy" dello show. 

La differenza con l'ultimo spettacolo di Adriano in Arena, quello di 18 anni fa, un po' la si sente, a causa di qualche piccola imperfezione nella voce, e un po' la si vede nel pubblico, che non sembra li per un concerto, che segue gli "input" di una sagoma alla Yuppi Du, direttamente dal film del 1975, che si trova tra le prime file della platea. 

Quando arriva l'ora del dibattito la platea appare quasi insofferente, le drammatiche verità dell'economista Jean Paul Fitoussi ("I popoli europei hanno perso una cosa essenziale: il futuro. Si è deprezzato") non sembrano coinvolgere il pubblico, anche quando vengono rimarcate dagli autori del bes seller "La Casta", Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo. Arriva anche qualche fischio. L'Arena ha atteso Adriano per 18 anni e ora vuole le sue canzoni, quelle che hanno attraversato le generazioni e che spesso sono ancora attuali nonostante gli anni, come Svalutation, che ha incendiato il pubblico in apertura, Il ragazzo della via Gluck, L'emozione non ha voce, che ha dedicato a Mogol e Gianni Bella.

Celentano allora decide di accontentare la sua gente, e sulla scenografia di una città tetra e semi distrutta con degli ingranaggi che sembrano uscire dal film "Tempi Moderni", da il la alla seconda parte della serata. I duetti con GiannI Morandi conducono verso la fine di questo primo appuntamento, con il pubblico che acclama il mattatore della serata con un coro "pre-si-den-te, pre-si-den-te".

Gli anni passano per tutti, ma Adriano è sempre lo stesso.  

Il successo dello spettacolo è stato sancito anche dai dati degli ascolti, la prima parte dello spettacolo infatti è stata seguita da 9 milioni e 527 mila spettatori, con il 29.82 % di share.La seconda l'hanno vista in 9 milioni 159 mila, con il 30.87 %. La terza invece ha raggiunta gli 8 milioni e 509 mila, con il 34.49 % di share. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento