rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca

Carta dei consumatori, c' la firma in Provincia

Il documento, sottoscritto con gli enti di categoria, per garantire la qualit

E' stata presentata stamattina al palazzo Scaligero la “Carta dei diritti dei consumatori e dei produttori agroalimentari” da sottoporre ai parlamentari europei, ai ministri e ai parlamentari italiani. L'iniziativa è promossa dalle associazioni SOS Consumatore e Consumatori europei

“In qualità di assessore all'Agricoltura" spiega Luigi Frigotto "consiglio alle famiglie l'acquisto dei prodotti locali, perché ritengo sia importante diffondere, soprattutto tra i bambini, la cultura di una dieta sana e genuina con prodotti tipici del territorio. Del resto, le qualità dei prodotti agroalimentari italiani sono riconosciute a livello mondiale, e il territorio veronese è sicuramente uno dei più eccellenti in questo senso. Per questo motivo sosteniamo con convinzione questa iniziativa, perché i consumatori devono essere certi di portare in tavola la salute e il rispetto per l'ambiente. La Provincia di Verona sostiene dunque con forza la proposta di creare una carta dei diritti dei consumatori e dei produttori agroalimentari, che possa certificare la reale provenienza della merce e garantirne l'autenticità”.

A corredo arrivano le dichiarazioni entusiastiche degli onorevoli ed europarlamentari, come Lorenzo Fontana: “A livello europeo ci stiamo battendo per tutelare i prodotti locali e la salute dei consumatori. I prodotti dei paesi extracomunitari che vengono importati nell'Unione Europea non sempre garantiscono la stessa qualità dei prodotti autoctoni, visto che non sono controllati e spesso contengono agenti dannosi per la salute che qui sono vietati. L'alleanza tra produttori e consumatori ci può aiutare a proporre un maggiore rigore nel controllo della tracciabilità dei prodotti. Anche se è non è mai facile battagliare con le lobby delle multinazionali, posso assicurare che ci proveremo”.

Parole condivise anche dall'assessore comunale alle attività economiche, Enrico Corsi: “Le qualità dei prodotti tipici del territorio veronese sono uniche, e per questo vogliamo tutelarle, stimao infatti pensando ad una inziativa per il conferimento della denominazione DOP. In questo modo si eviteranno le falsificazioni dei prodotti e delle specialità alimentari veronesi, per il bene dei nostri produttori agroalimentari e dei nostri cittadini, che avranno l'opportunità di avere in tavola prodotti dalla qualità certificata”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carta dei consumatori, c' la firma in Provincia

VeronaSera è in caricamento