Bovolone: colpiti da espulsione, occupavano abusivamente un immobile

Nove cittadini marocchini sono stati deferiti all'autorità giudiziaria dai carabinieri. La segnalazione era partita dalla ditta impegnata nei lavori all'immobile occupato

I carabinieri di Bovolone, a seguito di una denuncia presentata da una ditta impegnata nei lavori ad un immobile, sono venuti a conoscenza della presenza di numerosi soggetti che occupavano abusivamente la costruzione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il servizio di controllo straordinario, svolto in collaborazione con la polizia locale, ha permesso di individuare e deferire all'autorità giudiziaria 9 cittadini marocchini, responsabili di invasione di edificio. Gli stessi, al momento del controllo, hanno inoltre fornito false identità, poiché già colpiti da un decreto di espulsione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La montagna vicino Verona: 5 fantastiche escursioni a due passi dalla città dell'amore

  • La bella iniziativa del Comune di Bussolengo che favorisce il turismo e andrebbe imitata

  • Coronavirus: in Veneto segnalati +29 casi positivi, a Verona +263 isolamenti in un giorno

  • Coronavirus: a Verona segnalati +20 casi in 24 ore e crescono gli attuali positivi in Veneto

  • Rischio temporali in Veneto anche sul Garda e in Lessinia: l'allerta della protezione civile

  • Si è spento il veronese Alberto Bauli, re del Pandoro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento