Bimba in Rianimazione a Verona dopo infezione da tetano: «Condizioni stazionarie»

Secondo alcune indiscrezioni la bambina non sarebbe stata vaccinata

Siringa per il vaccino - immagine di repertorio

Una bambina di 10 anni residente nella provincia veronese è al momento ricoverata nel reparto di Rianimazione pediatrica dell'ospedale della donna e del bambino in Borgo Trento a Verona, a seguito di un'infezione da tetano.

Stando alle indiscrezioni emerse, la piccola non sarebbe vaccinata e pertanto non sarebbe stata sottoposta alla profilassi antitetanica. In un primo momento l'azienda ospedaliera universitaria integrata di Verona si era limitata a confermare solo il ricovero della bambina, precisando che la prognosi era riservata.

Nelle ultime ore, in merito alle condizioni di salute della bambina che ha contratto il tetano, l'azienda ospedaliera ha comunicato in via ufficiale che «attualmente la paziente è ancora ricoverata in Terapia Intensiva Pediatrica dell'Ospedale della Donna e del Bambino di Borgo Trento» e che «le condizioni sono stazionarie».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va in fiera a gustarsi un risotto. Al ritorno non trova più due portiere

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 20 al 22 settembre 2019

  • Tocca il cordolo in moto, cade e muore: la stanchezza la possibile causa

  • L'auto finisce contro un muro: muore padre di due bambine nell'incidente a Ca' di David

  • Incidente a Sant'Ambrogio di Valpolicella: muore motociclista dopo la caduta

  • Sfonda la recinzione stradale con un camion e vola per 7 metri dal ponte di viale delle Nazioni

Torna su
VeronaSera è in caricamento