menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrivava da Barcellona con tre etti e mezzo di cocaina: arrestata

Una 29 enne nigeriana, residente a Madrid, è stata fermata dalla Guardia di Finanza durante un controllo di routine su un autobus proveniente dalla Spagna e con destinazione Verona

L’hanno fermata i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Verona mentre giungeva in città a bordo di un pullman proveniente da Barcellona, in Spagna.

L'ARRESTO - Con sé trasportava un carico di oltre 3 etti e mezzo di cocaina, con ogni probabilità giunta in Spagna dal Sud America e che ora erano destinati allo spaccio nel Nord-Est. Nella giornata di sabato scorso, O.T., nata in Nigeria nel 1983 e residente in Madrid, è stata arrestata dalla Guardia di Finanza per traffico internazionale di stupefacenti.

LE INDAGINI - L’attività dei finanzieri era iniziata nella tarda mattinata presso la fermata delle autolinee internazionali vicino alla stazione ferroviaria di Porta Nuova. La ventinovenne, in forte stato di agitazione durante le fasi del controllo delle Fiamme Gialle e della successiva perquisizione, aveva nascosto lo stupefacente sull’abbigliamento che indossava. Sottoposta -con esito negativo- ai conseguenti accertamenti sanitari presso l’ospedale di Borgo Trento, la cittadina nigeriana è stata quindi condotta presso la Casa Circondariale di Verona-Montorio, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento