Due arresti cardiaci a Verona: vittime salvate da passanti, pompieri e 118

Il primo episodio ha avuto luogo intorno alle 11.30 davanti alla filiale di Unicredit di via Cavriana, il secondo invece intorno alle 14.40 davanti alla sede Volkswagen del Quadrante Europa

I vigili del fuoco in via Gumpert, durante le manovre di rianimazione

Due persone sono state salvate a Verona dopo essere state colte da un arresto cardiaco. 

Il primo episodio ha avuto luogo intorno alle 11.30 davanti alla filiale di Unicredit di via Cavriana, dove la vittima sarebbe stata rianimata dai passanti, grazie alle indicazioni fornite dalla centrale operativa del 118. 

Il secondo episodio invece, avvenuto intorno alle 14.45, è avvenuto in via Gumpert, di fronte alla sede Volkswagen. In questo caso erano intervenuti i vigili del fuoco, allertati sempre dal 118, per un incidente che aveva visto una bisarca terminare la propria corsa sulla rotonda. Arrivati sul posto, i pompieri, collaborando con i sanitari presenti, hanno estratto l'uomo privo di coscienza ed hanno effettuato le manovre di rianimazione cardio polmonare. 

In entrambi i casi le vittime sono state definitivamente riprese e stabilizzate in seguito dal personale dell'automedica del 118 giunto sul posto ed infine condotte in codice rosso all'ospedale di borgo Trento. 

IMG-20200507-WA0010_1588864046872-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Regalo di Natale dal Governo per chi paga con bancomat e carte: cos'è il "cashback"?

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

Torna su
VeronaSera è in caricamento