menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Apprpovata la mozione contro la pedofilia

Apprpovata la mozione contro la pedofilia

Apprpovata la mozione contro la pedofilia

Intesa trovata anche sul recupero di acque reflue

E’ stata approvata dal Consiglio comunale all’unanimità, con 34 voti favorevole, la mozione sottoscritta da tutti i capigruppo consiliari (primo firmatario il capogruppo di AN Ciro Maschio) che, sul tema della pedofilia, impegna i Consigli comunali, provinciali e regionali d’Italia, a “favorire, in collaborazione con I’Osservatorio sui Diritti dei Minori, le necessarie azioni di sensibilizzazione tese ad agevolare la corretta comprensione del fenomeno, a garantire a tutti i bambini i loro diritti, a stimolare il legislatore a conferire assoluta priorità alla tutela dei minori, nonché le istituzioni transnazionale a riconoscere la pedofilia quale crimine contro l’umanità”.

Con 27 voti favorevoli ed 8 astenuti è stata approvata la delibera per il conferimento di un incarico esterno di collaborazione a supporto delle attività del settore strade e giardini del Comune di Verona, in ambito giuridico ed amministrativo, per la costruzione e gestione del un nuovo parcheggio interrato e la riqualificazione di piazza Cittadella.

Approvato con 21 voti favorevoli 10 astenuti
il regolamento comunale per l’utilizzazione agronomica degli effluenti di allevamento e delle acque reflue.
“L’utilizzazione agronomica di questo tipo di effluenti – spiega l’assessore all’Ambiente Federico Sboarina – è finalizzata al recupero delle sostanze nutritive in essi contenute, per garantire una migliore produttività del terreno e la tutela dell’ambiente”.

Con 21 voti favorevoli ed 8 astenuti è stato infine approvato anche l’adeguamento dell’individuazione delle zone non metanizzate del territorio comunale ai fini dell’applicazione delle riduzioni fiscali sul costo del gasolio e del g.p.l. usati come combustibile per il riscaldamento”.


Il Consiglio comunale si è chiuso alle ore 18.55, per mancanza del numero legale (presenti in aula 22 consiglieri), sulla votazione di immediata eseguibilità della delibera per l’adeguamento dell’individuazione delle zone non metanizzate del territorio comunale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento