rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca San Zeno / Corso Castelvecchio

"Le tele di Castelvecchio a Verona entro dicembre", parola di ambasciatore

L'ambasciatore ucraino in Italia Yevhen Perelygin lo ha annunciato a margine di un incontro a Padova. Renzi e Poroshenko devono solo mettersi d'accorso sulla data

Questa mattina, 1 dicembre, l'ambasciatore ucraino in Italia Yevhen Perelygin è stato a Padova, per l'incontro organizzato dalla Camera di Commercio in occasione del 25o anniversario del referendum per l'indipendenza dell'Ucraina. A margine della sua visita, l'ambasciatore ha mostrato ottimismo per il rientro in Italia dei quadri rubati a Castelvecchio e ritrovati proprio in Ucraina. Le tele sono custodite da quasi sette mesi a Kiev e ogni data presunta per il loro rientro è finora risultata sbagliata.

Perelygin ha detto che l'iter per la restituzione è stato completato, come scrive il Corriere del Veneto, e che dopo il 4 dicembre Renzi e Poroshenko potranno concordare la data della cerimonia ufficiale della riconsegna, che verosimilmente cadrà entro la fine del mese. Una cerimonia che si terrà propria nel museo di Castelvecchio a Verona, ha detto l'ambasciatore ucraino, che ha anche spiegato che la procedura per il riconoscimento legale delle opere è stata molto lunga e si è conclusa soltanto a ottobre.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Le tele di Castelvecchio a Verona entro dicembre", parola di ambasciatore

VeronaSera è in caricamento