Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Via Noris Enrico

La Guardia di Finanza irrompe all'Agec: sequestrati i documenti relativi alla gestione

Il provvedimento è stato firmato dal sostituto procuratore della Repubblica Gennaro Ottaviano che ipotizza una serie di reati contro la pubblica amministrazione. Su capi d'accusa e soggetti resta però il più assoluto riserbo

Un blitz nella sede dell'Agec di via Enrico Noris, nella mattinata di ieri, ha visto come protagonisti una ventina di militari della Guardia di Finanza, che hanno sequestrato tutta la documentazione relativa alla gestione, partendo dalle gare d'appalto fino alle assegnazioni degli alloggi.

L'operazione è scattata per l'ordine del sostituto procuratore della Repubblica Gennaro Ottaviano. In particolar modo le fiamme gialle hanno concentrato la loro attenzione sui documenti relativi agli anni dal 2009 ad oggi, ma in ogni caso sono stati acquisiti anche documenti antecedenti. 

Prima che scoccassero le 8 della mattina, berretti verdi e tecnici si sono presentati in via Enrico Noris, costringendo gli impiegati ad avvisare il presidente Lovati Cottini e il direttore Tartaglia. La loro presenza infatti era necessaria. Il provvedimento di perquisizione e sequestro firmato dal sostituto procuratore Ottaviano, è sostenuto da ipotesi di reato che riguardano la pubblica amministrazione come: turbativa d'asta, falso e abuso d'ufficio. Ma il numero delle persone raggiunte dall'elezione di domicilio, ossia la comunicazione che avvisa una persona di essere sotto indagine, e i reati in questione restano sotto il più assoluto riserbo, almeno per il momento, probabilmente in attesa che vengano trovati gli indizi necessari. 

Gli uomini dell Guardia di Finanza hanno lavorato fino a ieri pomeriggio, nel tentativo di reperire più materiale possibile da documemti, computer, hard disk e uffici in generale. L'ordine di esibizione e sequestrato era infatti particolamente dettagliato, come quando una simile operazione è stata eseguita nei confro ti di Comune e Amt per quanto riguarda la zona dell'ex Gasometro e filobus. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Guardia di Finanza irrompe all'Agec: sequestrati i documenti relativi alla gestione

VeronaSera è in caricamento