Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Centro storico / Via Giuseppe Mazzini

Accattonaggio molesto, 12 fermati in 24 ore a Verona: tutti allontanati

L'assessore alla sicurezza Marco Padovani: «Abbiamo intensificato i controlli che proseguiranno incessantemente. La presenza dei nostri agenti in molti casi funge da deterrente»

La polizia locale di Verona ha recentemente concentrato la sua attenzione sull'accattonaggio molesto. Ieri, 29 maggio, in 24 ore sono stati 12 i cittadini fermati in città: 8 comunitari, 3 extracomunitari e 1 italiano. Quest'ultimo, un uomo residente a Verona, ultimamente era solito stazionare in Via Mazzini, creando intralcio ai pedoni. Gli altri, invece, sono stati fermati dalle pattuglie sia in divisa che in borghese in Via Cappello, Piazza dei Signori, Corso Portoni Borsari, Corso Milano, Via Torbido. Si tratta di persone provenienti da Lombardia, Piemonte, ma anche da Romania e Polonia, che si sarebbero suddivisi le aree.
Per tutti i soggetti è stato disposto l'ordine di allontanamento per 48 ore, dopo il quale, in caso di inottemperanza, scatterrà il daspo urbano alla Questura.

«Con la ripresa dagli spostamenti e soprattutto in vista dell’avvio della stagione estiva, è tornato il fenomeno dell’accattonaggio molesto, con soggetti che arrivano da altre regioni e paesi - ha spiegato l'assessore alla sicurezza Marco Padovani - Per questo abbiamo intensificato i controlli che proseguiranno incessantemente. La presenza dei nostri agenti in molti casi funge da deterrente».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accattonaggio molesto, 12 fermati in 24 ore a Verona: tutti allontanati

VeronaSera è in caricamento