menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine generica

Immagine generica

Abbandono di rifiuti: cittadino perde la causa contro il Comune di Bussolengo

Il residente venne multato nel 2013 e due anni dopo il Giudice di Pace ha annullato la sanzione. L'amministrazione comunale ha così deciso di rivolgersi al Tribunale Ordinario, che ha ripristinato la multa

Dopo aver impugnato la sentenza di annullamento disposta dal Giudice di Pace, il Comune di Bussolengo ha vinto il ricorso contro un cittadino multato per l'abbandono di rifiuti. 

La vicenda ha avuto inizio nel 2013, quando un residente è stato punito con una sanzione di 300 euro per l'aver collocato "materiale cartaceo in luogo non idoneo". Partita l'ingiunzione di pagamento dal Comune, il trasgressore decise di fare ricorso al Giudice di Pace e, nelle more del ricorso, di provvedere al pagamento di quanto dovuto. Due anni dopo è arrivata la sentenza favorevole al residente, che ne annullava la sanzione senza darne motivazioni. 
L'amministrazione comunale ha così deciso di opporsi al giudizio e di ricorrere al Tribunale Ordinario, che nell'ottobre 2017 ha condannato il ricorrente al pagamento della sanzione, già corrisposto, e a rifondere al Comune le spese processuali, quantificabili in circa 500 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento