rotate-mobile
Benessere

Come combattere la ritenzione idrica: quanta acqua devo bere al giorno?

Da sempre ci dicono di bere almeno 2 litri di acqua al giorno. Sarà vero? Qual è, la differenze tra ritenzione e cellulite? i trucchi, i consigli, tutto quello che devi sapere

La ritenzione idrica è la tendenza dell?organismo a trattenere ed accumulare i liquidi negli spazi interstiziali, ovvero gli spazi tra le cellule. La ritenzione idrica è un problema molto comune, che colpisce moltissime donne e che interessa quelle zone del corpo in cui i grassi si accumulano più facilmente, come ad esempio glutei, addome e cosce. È bene sapere che la cellulite e la ritenzione idrica sono due cose diverse. Mentre la cellulite, infatti, è un deposito di adipe localizzato che dà vita ad un effetto estetico disomogeneo, in particolare su cosce e glutei, la ritenzione idrica è accumulo di liquidi che non sono stati assorbiti.

Gli elementi principali da tenere in considerazione per combattere la ritenzione idrica sono l?alimentazione e lo stile di vita.
L?alimentazione, infatti, svolge un ruolo fondamentale nell?insorgenza della ritenzione idrica: per questo, è importante assumere molta acqua 

Da sempre ci sentiamo dire che bere un giusto quantitativo di acqua al giorno é necessario per il nostro benessere. Ma lo facciamo ? Siamo sempre alla ricerca di nuovi integratori, proviamo diete salutari, mangiamo frutti esotici e pillole miracolose, quando in realtà come prima cosa dovremmo bere semplicemente acqua!

Il nostro corpo è costituito per il 75-80% di acqua e bere con regolarità durante la giornata è necessario per mantenere sempre bilanciato l?equilibrio tra liquidi in uscita e in entrata, senza correre il rischio di disidratarsi. L?acqua é amica della digestione; regola il volume cellulare e la temperatura corporea; elimina le scorie metaboliche; trasporta i nutrienti; rende più elastica la pelle eliminando tossine e batteri; e rafforza i muscoli.

Spesso sentiamo dire che dovremmo bere due litri di acqua al giorno, ma é vero?

In realtà non c?è una dose specifica, dipende da corpo a corpo.

Quanta acqua dovremmo bere?

Come dicevamo dipende da diversi fattori come:

  •  peso corporeo: con l?aumentare del peso aumenta il fabbisogno di acqua.
  •  Stile di vita: chi pratica sport deve bere molta più acqua rispetto a chi conduce una vita sedentaria.
  •  Traspirazione della pelle: chi suda molto deve bere di più.

Forse non tutti sanno che: 

  • Fa perdere peso: il consumo di acqua aumenta il senso di sazietà, perché riduce lo stimolo della fame. Inoltre, un corpo poco idratato, tende a metabolizzare i grassi, quindi, se desiderate dimagrire, è il caso di mantenere l?organismo bene idratato.
  • Depura il corpo: bere purifica il corpo, aiutando i materiali di scarto e le tossine ad andarsene prima.
  • Elimina il mal di testa: questo fastidio di cui molti soffrono, a volte è legato alla disidratazione, quindi bere la giusta quantità di acqua può migliorare la situazione.
  • Permette di essere più concentrati: se state facendo un lavoro che richiede la massima concentrazione, non dimenticate di bere acqua di tanto in tanto, perché anche il cervello necessita di essere idratato.
  • Mantiene il Tono muscolare: aiuta a smaltire il cortisolo, il cosiddetto ormone dello stress che, quando in eccesso, indebolisce i muscoli. Inoltre, una buona idratazione previene anche i crampi muscolari.

Consigli

  • Quando andate al lavoro portate sempre con voi  una bottiglia di acqua.
  • Assicuratevi di avere una bottiglia d?acqua anche sul comodino della camera.

Inoltre, ricordate di bere due bicchieri  in questi momenti della giornata:

? appena svegli;

? a metà mattina;

? prima di pranzo;

? a metà pomeriggio;

? prima di cena (sempre meglio evitare di bere durante il pasto); 

? prima di andare a dormire .

La Falsa fame:

 I sintomi della disidratazione sono collegati con i sintomi della fame, per questo molte volte ci capita di provare il desiderio di mangiare qualcosa fuori pasto, quando in realtà il nostro corpo richiede solo di essere idratato!

Prima di cascare in tentazione, provate a bere un bicchiere d?acqua e aspettate qualche minuto, forse si tratta soltanto di falsa fame !

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come combattere la ritenzione idrica: quanta acqua devo bere al giorno?

VeronaSera è in caricamento