Martedì, 15 Giugno 2021
Attualità

Zona bianca e ristoranti: nessun limite per i tavoli all'aperto, massimo in 6 al chiuso

La proposta "avrebbe trovato l’assenso del governo", secondo fonti vicine al governatore Massimiliano Fedriga, con il presidente delle Regioni che "avrebbe inoltre rilanciato sull'opportunità di valutare l'abolizione di limiti all'aperto anche per le zone gialle"

Immagine generica

La proposta lanciata dalla Conferenza delle Regioni, in merito alla possibilità di sedersi nei ristoranti attorno ad un tavolo di otto persone e non più quattro, avrebbe trovato l'apertura da parte del Governo. 
A riportare la notizia è l'Ansa e le fonti vicine al governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga. Una mossa che dovrebbe far decadere anche i limiti all'aperto, inoltre viene riportato sempre dall'Ansa l'intenzione del CdR di abolire "i limiti all'aperto anche per le zone gialle". A tal proposito lo stesso esponente leghista "si sarebbe impegnato a coinvolgere il tavolo tecnico nazionale".

AGGIORNAMENTO DELLE 19

Manca ancora l'ufficialità, ma dopo il confronto tra Stato e Regioni pare che il compromesso sia stato trovato a metà strada tra le due proposte. Da una parte la situazione attuale che non permette ai ristoranti di far sedere più di quattro persone a un tavolo e dall'altra la proposta delle Regioni di alzare questo limite a otto persone. Il punto di convergenza pare sia stato trovato sulle sei persone per tavoli al coperto, soluzione che potrebbe essere confermata domani da un'ordinanza del ministro della salute Roberto Speranza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zona bianca e ristoranti: nessun limite per i tavoli all'aperto, massimo in 6 al chiuso

VeronaSera è in caricamento