Cambia la viabilità di Verona per il Venerdì Gnocolar: ecco i provvedimenti

Per la sfilata che il 21 febbraio partirà da corso Porta Nuova, saranno istituiti divieti di transito e sosta lungo il percorso, inoltre anche le linee di trasporto pubblico subiranno alcune deviazioni

La sfilata del Venerdì Gnocolar - Immagine d'archivio

Si terrà il 21 febbraio il Venerdì Gnocolar, il principale evento del Carnevale veronese che vede la sfilata dei carri attraversare la città. Per l'occasione, il sindaco Federico Sboarina ha firmato l'ordinanza di chiusura per le scuole che si trovano lungo il percorso, ma verranno adottati anche altri provvedimenti per garantire il regolare svolgimento della manifestazione. 

L'incolonnamento dei carri è previsto dalle 11.30 alle 13.30 circa in corso Porta Nuova, motivo per il quale scatteranno alcune modifiche. 

A partire dalle ore 12 di venerdì 21 febbraio, e per la durata del passaggio della sfilata e del successivo passaggio dei mezzi AMIA impegnati nella pulizia delle strade, sarà in vigore il divieto di transito in: corso Porta Nuova (carreggiata lato civici dispari), piazza Bra lato Gran Guardia, via degli Alpini, largo Divisione Pasubio, stradone Maffei, stradone San Fermo, lungadige Rubele, via Ponte Nuovo, via Nizza, piazza Viviani, via Cairoli, piazza Erbe, corso Porta Borsari, via Adua, via San Michele alla Porta, via Diaz, corso Cavour, corso Castelvecchio, largo Don Bosco, rigaste San Zeno, piazzetta Portichetti, via San Giuseppe, via Scarsellini, piazza Corrubbio, piazza Pozza, piazza San Zeno, via Porta San Zeno. 

Nel giorno della sfilata, dalle ore 8 alle ore 20, sarà invece in vigore il divieto di sosta, con facoltà di rimozione dei veicoli compresi motocicli e ciclomotori, nelle seguenti strade: corso Porta Nuova (lato civici dispari), piazza Bra lato Gran Guardia, via degli Alpini, largo Divisione Pasubio, stradone Maffei, stradone San Fermo, lungadige Rubele, via Ponte Nuovo, via Nizza, piazza Viviani, via Cairoli, piazza Erbe, corso Porta Borsari, via Adua, via San Michele alla Porta, via Diaz, corso Cavour, corso Castelvecchio, largo Don Bosco, rigaste San Zeno, piazzetta Portichetti, via San Giuseppe, via Scaarsellini, piazza Corrubbio, piazza Pozza, piazza San Zeno, via Porta San Zeno. 

Dalle ore 12 fino alla fine della sfilata, i posteggi dei taxi solitamente situati in piazza Brà saranno spostati in via Pallone, nel tratto compreso tra il civico 15 e il 2° fornice delle Mura Magistrali - entrata Anagrafe, zona in cui, dalle ore 00, viene istituito il divieto di sosta per gli altri veicoli non autorizzati. 
Dalle 8 alle 20 verrà sospeso anche il servizio del trenino turistico

La Polizia Municipale ha la facoltà di vietare o consentire il transito e/o la sosta dei veicoli in deroga alla normativa in atto, nel caso e per il tempo in cui particolari esigenze lo richiedano. Infine, nel corso della manifestazione, alcune linee urbane ed extraurbane del trasporto pubblico saranno deviate

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nel Veronese le persone "positive" sfiorano le 1800 unità

  • A Verona 5 nuovi morti positivi al coronavirus: crescono a 514 i ricoveri, di cui 103 in intensiva 

  • Coronavirus: a Verona crescono casi positivi e decessi: ricoveri ancora in calo

  • Tre nuovi morti positivi al coronavirus in Borgo Roma: calo ricoveri in intensiva nel Veronese

  • Un successo la spesa a Km Zero a domicilio dei produttori veronesi

  • Colpito dal Coronavirus, è morto il campione delle bocce venete Giuliano Mirandola

Torna su
VeronaSera è in caricamento