Attualità

Vaccinazioni anti Covid-19: il 7,3% dei veneti ha ricevuto entrambe le dosi

Secondo il monitoraggio eseguito dalla Regione, complessivamente sono stati inoculati 1244275 vaccini, di cui 226888 nel Veronese tra Ulss 9 Scaligera e Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata

Centro di vaccinazione a Legnago

Va avanti in Veneto la campagna vaccinale anti Covid-19. Secondo l'attitività di monitoraggio svolta dalla Regione, alle 23.59 del 15 aprile sono state inoculate complessivamente 1244275 dosi, di cui 22222 nella giornata di giovedì: quest'ultime vengono divise tra le 11305 che hanno riguardato la somministrazione della prima dose e le 10917 utilizzate per completare un ciclo vaccinale. 

vaccini 1-13

In Veneto è stato usato l'88,1% delle dosi fornite per somministrare al 18,2% (889835) della popolazione la prima dose e per completare il ciclo del 7,3% (354440) dei cittadini. I dati della Regione sottolineano come sia stata data la priorità alle fasce più deboli, partendo dagli anziani: l'86,9% degli over 80 risulta aver ricevuto almeno una dose, così come mostra il grafico sottostante, dal quale si evince come siano sempre più interessate dalla campagna anche le fasce d'età più giovani. 

vaccini 2-13

L'andamento settimanale vede 62371 vaccini inoculati fino alla giornata di giovedì. Tra Ulss 9 Scaligera e Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata, in provincia di Verona sono state somministrate complessivamente 226888 dosi, di cui 3652 il 15 aprile. 

vaccini 3-13

vaccini 4-13

Scarica il pdf del report

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccinazioni anti Covid-19: il 7,3% dei veneti ha ricevuto entrambe le dosi

VeronaSera è in caricamento