Efficientamento energetico, Provincia stanzia 500mila euro per i Comuni

Il fondo è destinato alla sostituzione di sistemi di riscaldamento vecchi di almeno 15 anni con nuovi impianti alimentati a gas, gpl o biomassa

Manuel Scalzotto (Foto di repertorio)

La Provincia di Verona ha stanziato 500mila euro per interventi di efficientamento energetico nei comuni scaligeri. L'avviso per l’assegnazione dei contributi prevede un finanziamento fino al 100% dell'importo per un massimo di 25mila euro per ciascun comune.
Nel dettaglio, il fondo inserito in bilancio è destinato alla sostituzione delle caldaie a gasolio, o di quelle a gas o gpl installate da almeno 15 anni, con nuovi impianti alimentati a gas, gpl o biomassa. Il contributo potrà coprire: le spese di progettazione, direzione lavori e pratiche amministrative connesse; la fornitura e la posa in opera delle caldaie e di ogni altro componente necessario all'installazione; eventuali opere edili collegate e, infine, anche la dismissione, la rimozione o la messa in sicurezza e la bonifica dei vecchi serbatoi di combustibili.
Le domande andranno presentate entro le 12 del 16 ottobre.
Nei criteri di assegnazione dei punteggi avranno particolare rilevanza quegli interventi previsti negli asili nido e nelle scuole dell'infanzia. E a parità di punti in graduatoria verrà data la precedenza ai Comuni con il minor numero di abitanti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Le misure dell'accordo di Bacino Padano per la riduzione delle emissioni inquinanti in atmosfera, prevedono ogni anno azioni a tutela della salute e dell'ambiente che talvolta hanno un impatto sulle attività dei cittadini e delle imprese - ha ricordato il presidente della Provincia Manuel Scalzotto -  Con questo fondo forniamo un'ulteriore possibilità alle pubbliche amministrazioni di dare il buon esempio, migliorando l'efficientamento energetico dei propri edifici. È un contributo necessario soprattutto in un periodo in cui i Comuni devono far fronte alle minori entrate causate dall'emergenza Covid-19».
«Questa iniziativa - ha aggiunto il consigliere provinciale con delega all'ambiente Sergio Falzi - è un ulteriore passo in avanti nel percorso per la tutela dell'ambiente tracciato da questa amministrazione. Un contributo importante, specialmente ai comuni più piccoli, per un investimento che consentirà di risparmiare energia, ridurre le emissioni e realizzare ambienti più confortevoli per i nostri figli. Un aiuto concreto per le amministrazioni che potranno detrarre i costi previsti per la sostituzioni di vecchi impianti e quelli risparmiati dall'efficientamento, e destinarli in altri capitoli più vicini ai bisogni dei cittadini».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I supermercati più convenienti? Primeggia il Triveneto, ecco quali sono a Verona

  • Elezioni in Veneto: come si vota? Dal voto disgiunto alle preferenze, tutte le informazioni

  • Steakhouse: i tre migliori di Verona

  • Elezioni del 20 e 21 settembre 2020: come si potrà votare e per cosa

  • Scontro mortale tra un'auto e una bici: deceduto sul posto il ciclista

  • Citrobacter, provvedimento disciplinare alla direttrice della microbiologia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento