Attualità

Coronavirus, un solo nuovo contagio e un decesso a Verona in 9 ore

L'ultimo aggiornamento regionale vede rallentare bruscamente ancora una volta la parabola dei contagi, mentre il numero dei negativizzati virologici continua a salire toccando quota 3355

Immagine generica

Dopo la lieve risalita di contagi da Covid-19 nel Veronese, registrata nel dato delle ore 8 e forse dovuta anche alla miglioria del metodo di analisi dei tamponi comunicata da Zaia, il numero di nuovi tamponi positivi è tornato vicino allo zero: nell'aggiornamento delle ore 17 del 20 maggio infatti ne è stato registrato solamente uno, per un totale di 5057 casi, di cui 1173 tuttora positivi, 17 in meno rispetto al precedente dato. Il numero dei negativizzati virologici nel frattempo è salito a 3355 (+18), mentre i decessi di persone contagiate dal coronavirus, tra ospedali e non, sono 529 (+1). 958 soggetti invece si trovano in isolamento domiciliare. 
Per quanto riguarda l'intero Veneto invece i tamponi positivi registati in giornata sono 10. Dei 19040 casi totali, 3506 (-26) sono attualmente positivi, 1836 (+4) sono i decessi e 3459 gli individui in isolamento. 

tabella 1-40-10

Le strutture ospedaliere regionali ospitano 525 (-3) pazienti in area non critica, 250 (-5) dei quali tuttora affetti dal virus e 275 (+2) negativizzati, mentre 46 (+1) si trovano in terapia intensiva, dove i positivi sono 16 (dato stabile) e 30 (+1) i negativizzati. 107 infine sono presenti in strutture territoriali, trasferiti da ospedali per acuti. 
Nei nosocomi di Verona e provincia invece sono presenti 83 (-3) individui positivi e le terapie intensive 7. Questi i dati delle singole strutture: a borgo Roma 3 (dato stabile) pazienti contagiati si trovano in area non critica; a borgo Trento 2 (-1) pazienti si trovano in area non critica e 1 (-1) in terapia intensiva; a Legnago nessun paziente si trova in area non critica e 1 (dato stabile) in terapia intensiva; a San Bonifacio 4 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica; a Villafranca (ospedale Covid-19 per il Veronese) 30 (-3) pazienti si trovano in area non critica e 1 (dato stabile) in terapia intensiva; a Marzana 9 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica; a Bussolengo 20 (+2) pazienti si trovano in area non critica; al San Biagio di Bovolone non risultano esserci pazienti positivi al coronavirus ricoverati; a Negrar 9 (-1) pazienti si trovano in area non critica e 2 (+1) in terapia intensiva; a Peschiera 6 (dato stabile) pazienti si trovano in area non critica e 2 (dato stabile) in terapia intensiva.
L'unico decesso segnalato nel Veronese è avvenuto all'ospedale di borgo Trento, mentre dal 21 febbraio ad oggi sono state dimesse complessivamente 917 persone. 

tabella 2-3-10
tabella 3-38-10

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, un solo nuovo contagio e un decesso a Verona in 9 ore

VeronaSera è in caricamento