A Borgo Roma partita la sperimentazione sull'uomo del vaccino anti-Covid

Sono stati sei i primi volontari a sottoporsi alla somministrazione di Grad-CoV2, la risposta italiana al coronavirus che vede in prima linea l'università di Verona insieme all'istituto Spallanzani di Roma

(Fermo immagine video Università di Verona)

Come annunciato, ha preso il via questa mattina, 7 settembre, nel centro ricerche cliniche dell'ospedale di Borgo Roma, a Verona, la sperimentazione sui primi sei volontari del vaccino Grad-CoV2, la risposta italiana al coronavirus. Hanno così preso il via i test sull'uomo di quello che tutti sperano possa essere un vaccino utile a proteggere la popolazione da Covid-19. Un vaccino che vede in prima linea l'università scaligera, insieme all'istituto Spallanzani di Roma.

È stata una donna la prima volontaria a sottoporsi alla sperimentazione. Una cittadina in buona salute, come lo sono anche gli altri cinque volontari. Tutti saranno tenuti sotto controllo continuamente e tra due giorni saranno visitati per verificare le prime reazioni del loro organismo. Il primo fattore che sarà monitorato è la sicurezza del vaccino, oltre alla sua efficacia. Per il momento non è stato riscontrato alcun effetto indesiderato, ma non è escluso che i volontari possano manifestare dei lievi sintomi della malattia prima che il loro corpo produca gli anticorpi necessari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quello che tutti si augurano all'interno dell'università è che già dal prossimo Natale si possano avere delle risposte confortanti da questa sperimentazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva App di biosorveglianza targata Veneto e Luca Zaia annuncia un'«ordinanza innovativa»

  • Lo studio a Negrar: «Minore è la quantità di virus, meno gravi i sintomi della malattia»

  • Contro gli assembramenti, provvedimenti diversificati e "zone rosse" a Verona

  • Un morto ed un ferito per un incidente motociclistico a Caprino Veronese

  • Nuova ordinanza a Verona contro il virus: le tre "aree" della città e tutti i divieti in vigore

  • Hellas Verona - Genoa, probabili formazioni | Difesa gialloblù in emergenza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento