Attualità Centro storico / Piazza Bra

L'Italia è tutta in zona gialla, Veneto punta alla zona bianca dal 7 giugno

L'Rt regionale è 0,74 e la classificazione complessiva fornita dalla cabina di regia nazionale è di un rischio pandemico basso

Oggi, 21 maggio, è venerdì, il giorno delle indicazioni della cabina di regia nazionale sul Covid-19 e dell'ordinanza del ministro della salute Roberto Speranza sulla classificazione delle regioni in base al rischio pandemico. Un'ordinanza annunciata dal ministro attraverso i social network e che colora di giallo tutte le regioni e le province autonome del Paese.

Da lunedì 24 maggio dunque «l'Italia sarà tutta in area gialla», come dichiarato da Speranza. I dati sulla pandemia in Italia migliorano ancora, con l'indice di trasmissibilità del virus (indice Rt) che nel giro di una settimana è sceso da 0,86 a 0,78 a livello nazionale. E di questo passo, a giugno, si potranno vedere molte regioni passare dalla zona gialla alla zona bianca.

Anche il Veneto resta dunque in zona gialla, puntando ad andare per la prima volta in zona bianca dal prossimo 7 giugno e quindi a godere della fine del coprifuoco notturno prima del previsto. L'Rt regionale è 0,74 e la classificazione complessiva fornita dalla cabina di regia nazionale è di un rischio pandemico basso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Italia è tutta in zona gialla, Veneto punta alla zona bianca dal 7 giugno

VeronaSera è in caricamento