Giovedì, 24 Giugno 2021
Attualità Borgo Trento / Piazzale Aristide Stefani

Più di 200 nuovi assunti nella sanità veronese per fronteggiare Covid-19

Medici, infermieri, tecnici e oss, sono stati tanti i potenziamenti di organico nell'Ulss 9 Scaligera e nell'Azienda ospedaliera universitaria integrata

(Foto di repertorio)

La Regione Veneto ha diffuso una tabella illustrativa delle assunzioni fatte dall'inizio dell'emergenza legata alla diffusione del Covid-19 per il potenziamento del servizio sanitario. La tabella è aggiornata a venerdì scorso, 8 maggio, e segnala più di 300 medici assunti in Veneto per fronteggiare il coronavirus. In provincia di Verona sono stati assunti 34 medici dall'Ulss 9 Scaligera e 60 medici dall'Aoui (Azienda ospedaliera universitaria integrata). Nessun biologo è stato assunto, invece, nel Veronese, mentre di infermieri se ne sono aggiunti 65 nell'Aoui e 20 nell'Ulss 9.
Per quel che riguarda i tecnici, l'Ulss ne ha assunti 8 per l'emergenza Covid-19: 3 di laboratorio e 5 di radiologia. Tre invece i tecnici di laboratorio assunti dall'Aoui. 
Nessun assistente sanitario è stato assunto dall'Aoui, mentre l'Ulss 9 Scaligera ne ha immessi tre nel suo organico. Infine, gli oss assunti dall'Ulss sono stati 18 e 24 ne ha assunti l'Aoui.

Inoltre, il 4 maggio scorso, Azienda Zero è stata autorizzata ad emettere un nuovo bando. Si tratta di tre avvisi per assunzioni a tempo determinato per 105 assistenti sanitari, 105 tecnici di laboratorio e 10 medici di malattie infettive, la cui scadenza è prevista il prossimo 13 maggio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più di 200 nuovi assunti nella sanità veronese per fronteggiare Covid-19

VeronaSera è in caricamento