menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Insegnare ai più giovani l'importanza dell'acqua: nasce AGS Water Academy

Si tratta del progetto didattico di Azienda Gardesana Servizi rivolto alle scuole del territorio: "Grazie ai nostri tecnici andiamo nelle classi per spiegare cos’è il ciclo integrato dell’acqua e come opera Ags"

Si chiama “AGS Water Academy” ed è il progetto didattico che Azienda Gardesana Servizi ha pensato per le scuole del territorio e, in particolare, per gli studenti dei Comuni soci di AGS. L’obiettivo è quello di sensibilizzare bambini e ragazzi alla tutela dell’acqua, al suo corretto utilizzo, all’importanza di una gestione oculata e senza sprechi. Il progetto, che prevede attività teoriche e pratiche, è stato presentato martedì mattina dal presidente di Azienda Gardesana Servizi Angelo Cresco, assieme al direttore Carlo Alberto Voi, dal presidente di Depurazioni Benacensi Fiorenzo Lorenzini con il direttore Mario Giacomelli.

“Grazie ai nostri tecnici – spiega il presidente Angelo Cresco – andiamo nelle classi per spiegare cos’è il ciclo integrato dell’acqua e come opera Ags. Poi, in collaborazione con le amministrazioni comunali e con le scuole, organizziamo vere e proprie uscite didattiche in cui facciamo visitare le sorgenti, i nostri impianti, i depuratori e spieghiamo agli alunni come funzionano, come Ags depura e gestisce l’acqua”.

Il primo appuntamento – pilota di AGS Water Academy ha avuto per protagonisti una sessantina di bambini della scuola elementare di Peschiera del Garda che, dopo le lezioni in classe, hanno potuto visitare il depuratore di Peschiera, guidati dai tecnici, e poi l’area di pozzo Zuccotti, a Castelnuovo del Garda, in cui Ags ha realizzato un nuovo impianto per filtrare l’acqua dell’acquedotto.

“Le visite alle fonti o al depuratore di Peschiera – ha sottolineato il presidente Lorenzini – sono esperienze molto formative per i ragazzi, giornate che ricorderanno per sempre e attraverso le quali spiegheremo quanto è importante la tutela dell’acqua”.
Il progetto “AGS Water Academy” è aperto a tutte le scuole presenti nei Comuni soci di Azienda Gardesana Servizi. Gli istituti, per aderire, possono contattare la segreteria organizzativa di AGS che è a disposizione per definire percorsi didattici e visite personalizzate a seconda delle fasce di età degli studenti.
“Abbiamo deciso – conferma Cresco – di investire tempo e risorse nella didattica perché crediamo che puntando a rendere sensibili le nuove generazioni alla tutela del nostro ambiente e del patrimonio idrico di cui disponiamo, riusciremo a salvaguardare al meglio il nostro territorio. In questo progetto vengono coinvolti amministratori, insegnanti e dirigenti scolastici: crediamo che grazie all’impegno di tutti riusciremo insieme a difendere e valorizzare il nostro ambiente, le nostre risorse e il nostro lago”.

Parallelamente, AGS sta sostenendo l’iniziativa di recupero delle fontane e dei lavatoi avviata dalla Pro Loco di Caprino Veronese. “Si tratta di fonti – ha spiegato il direttore Voi – che hanno centinaia di anni e che indicano quanto fosse grande l’attenzione che nel passato si riservava all’acqua e al suo uso. Recuperare questi manufatti significa tutelare il territorio e le sue risorse idriche”.

Voi-Lorenzini-Cresco-Giacometti_low-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento