rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021

Inchiesta Report su sanità veneta e Covid, Flor: «Menzogne e dati falsi»

Il direttore generale della sanità del Veneto minaccia azioni legali anche contro il professor Andrea Crisanti. «Che ci si diverta a parlar male della sanità veneta, a me dà molto fastidio», ha detto Flor

«Che ci si diverta a parlar male della sanità veneta, a me dà molto fastidio. Ma mi dà fastidio soprattutto quando lo si fa con menzogne e dati falsi». È affidata al direttore generale della sanità del Veneto Luciano Flor la difesa della Regione dopo il servizio andato in onda ieri, 26 aprile, su Report. Il programma di giornalismo investigativo di Rai 3 si è occupato della gestione veneta della pandemia durante la cosiddetta seconda ondata di contagi, ovvero quella che ha investito il territorio regionale l'autunno scorso.

Come riportato da Ivan Grozny Compasso su Padova Oggi, Report ha mostrato uno studio del professor Andrea Crisanti sulla scarsa efficacia dei tamponi rapidi utilizzati per i test sulla popolazione. «Quello studio sui tamponi rapidi non c'era - ha replicato Flor - La casa farmaceutica Abbott, che produce i tamponi, mi aveva chiesto quella ricerca. Ho pensato che me lo chiedessero per valutare gli estremi per farci causa, e ho risposto che quello studio, che ha determinate caratteristiche scientifiche, non è mai esistito».

Luciano Flor ha confermato di non volersi dimettere ed ha raccontato: «Il 21 ottobre ho ricevuto una lettera di Crisanti in cui vengono messi in dubbio i tamponi rapidi. Il 30 ottobre 2020, la Abbott chiede informazioni su quella ricerca, ma Crisanti stesso mi ha detto che lo studio non c'è. C'è un approfondimento diagnostico. Il 5 febbraio, la ditta torna a chiedere lo studio, che ancora non c’è. Lo studio verrà pubblicato il 26 marzo 2021 su una rivista scientifica: su 1.500 tamponi solo tre hanno dei problemi».

Infine, il direttore generale della sanità veneta ha definito «molto gravi» alcune affermazioni del professor Crisanti e non ha escluso possibili strascichi legali. «Le azioni hanno conseguenze, chi si occupa della questioni legali sta valutando», ha concluso Flor.

Sullo stesso argomento

Video popolari

Inchiesta Report su sanità veneta e Covid, Flor: «Menzogne e dati falsi»

VeronaSera è in caricamento