rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Volley

Volley, Verona lotta con Modena ma non riesce mai a riaprire i giochi

Penultimo posto in classifica in previsione del match con Ravenna

Purtroppo non arriva il bis in termini di risultato della grande prestazione del turno infrasettimanale contro Vibo Valentia, ma è comunque una battaglia vera quella che gioca Verona al PalaPanini contro Modena. La sfida valevole per la nona giornata di campionato finisce 3-0 (27-25; 25-22; 25-21)

 “Stasera abbiamo tenuto bene il campo, la differenza l’ha fatta la fase di battuta e ricezione. Hanno messo a segno 6 ace con dei giocatori fenomenali che hanno battuto a velocità davvero importanti. Dobbiamo lavorare ancora tanto, - ha detto coach Stoytchev - per migliorare sulla ricostruzione e sulle alzate fatte da giocatori che non siano il palleggiatore. Ravenna? La prestazione di stasera ci dà sicuramente una carica in più verso la gara di sabato, ma bisogna sempre tenere presente che è più facile giocare bene contro le squadre di livello superiore. Quindi questa settimana dovremo lavorare tanto sull’aspetto mentale e con il solo obiettivo di esprimere il nostro vero livello di gioco”.

La partita

Tre punti netti per una formazione, zero per l’altra ma è stata una battaglia difficile. Modena parte con la diagonale Bruno-Abdel Aziz, in banda ci sono Earvin Ngapeth e Leal, al centro Stankovic-Mazzone, il libero è Salvatore Rossini. Verona inizia il match con la diagonale Spirito-Jensen, Cortesia-Nikolic sono i centrali, Mozic-Asparuhov le bande, Bonami il libero. Il primo set è tirato dall’inizio alla fine, con le due squadre aggrappate l’una all’altra e distanti al massimo di due lunghezze (4-4, poi 7-7). E’ Verona la prima a portarsi sul +3 per il 12-15, ma Modena impatta 16-16 ed è di nuovo battaglia. Parità ancora sul 23-23, ci pensa Leal a chiudere 27-25.

Più o meno stessa storia nel secondo set, con Verona che non riesce mai a sorpassare, ma di fatto rimane completamente in scia di Modena. La squadra di Giani prova ad andare sul +3 per l’11-8 e poi sigla il 15-11, ma Verona rimonta e si riaprono i giochi sul 19-19. Modena è sempre in testa, Verona sotto solo di uno ma il set finisce 25-22. L’eco dell’equilibrio si fa sentire fino al 5-5, poi Modena mette la freccia e non si fa più raggiungere fino alla vittoria 25-21.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, Verona lotta con Modena ma non riesce mai a riaprire i giochi

VeronaSera è in caricamento