menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Protezione civile (Foto di repertorio)

Protezione civile (Foto di repertorio)

Maltempo in attenuazione, ma allerta sempre valida in alcuni bacini

Le precipitazioni continueranno ad essere quasi del tutto assenti anche domani, ma lo stato di attenzione della protezione civile mantiene la sua efficacia

Anche per la giornata di oggi, 10 dicembre, le previsioni meteo segnalano in Veneto l'assenza di precipitazioni, salvo eventuali piogge occasionali e modeste. Domani, fino a buona parte del pomeriggio, le precipitazioni continueranno ad essere generalmente assenti con probabilità bassa sulle zone orientali (e medio-bassa sul resto della regione) di fenomeni perlopiù modesti e sparsi. Il limite delle nevicate è previsto a circa 500-800 metri sulle Dolomiti e 700-1.000 metri sulle Prealpi.

In considerazione degli eventi atmosferici, il centro funzionale decentrato della protezione civile della Regione ha emesso un avviso di criticità valido fino alle 20 di domani.
Viene confermato lo stato di preallarme (allerta arancione) soltanto per la rete idraulica principale del bacino del Basso Brenta-Bacchiglione, in riferimento al Fratta-Gorzone dove si prevedono livelli idrometrici ancora sostenuti. Sulle rimanenti zone del bacino è da considerarsi lo stato di attenzione, fissato anche per la rete idraulica secondaria. Ed è stato di attenzione per criticità idrogeologica nei bacini dell'Alto Piave, del Piave Pedemontano e dell'Alto Brenta-Bacchiglione- Alpone. In quest’ultime aree, l'elevata saturazione dei terreni può determinare ancora fenomeni franosi. E stato di attenzione, infine, per le reti principale e secondaria del bacino del Livenza-Lemene-Tagliamento.

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento