menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gelicidio

Gelicidio

Previste nevicate in montagna, allerta della protezione civile per le gelate

A quote inferiori e in alcuni fondovalle più freddi sarà possibile la locale formazione di gelicidio, ovvero di pioggia che si congela al suolo. Lo stato di attenzione è valido per tutta la giornata di domani

Il centro funzionale decentrato della protezione civile del Veneto ha emesso oggi, 20 gennaio, un bollettino meteo dove si evidenzia lo stato di attenzione per gelate sulla fascia alpina e prealpina. Il bollettino è valido per domani, da mezzanotte alle 20. La protezione civile, a seconda dell'intensità dei fenomeni, può riconfigurare lo stato di attenzione in stato di pre-allarme o allarme.

Sono previste per domani deboli nevicate sulle zone montane con limite neve in rialzo in genere oltre i 1.000 metri sulle Prealpi e i 900 metri sulle Dolomiti. A quote inferiori e in alcuni fondovalle più freddi sarà possibile la locale formazione di gelicidio (pioggia che si congela al suolo), sulle zone prealpine specie al mattino, sulle Dolomiti localmente possibile anche nel pomeriggio.

Alle amministrazioni locali si raccomanda l'avvio di tutte le procedure necessarie di allertamento per le previste criticità nel territorio di competenza. Raccomandazione valida anche per gli enti gestori delle infrastrutture stradali e delle ferroviarie affinché assumano ogni iniziativa utile a garantire la funzionalità e la sicurezza della viabilità.

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'ospedale di Negrar si aggiunge ai centri di vaccinazione anti-Covid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento