Giornata nazionale per la promozione della lettura. Ecco alcune proposte per gli studenti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeronaSera

«Il giorno 24 marzo ricorre la Giornata nazionale per la promozione della lettura, istituita con DPCM il 15 luglio del 2009; ora, visti i molteplici appelli sui social network da parte di giornalisti, intellettuali e personaggi di spicco dell’intrattenimento, incentrati sulla necessità di trascorrere in modo costruttivo la permanenza forzata a casa dovuta all’emergenza Coronavirus, è senz’altro il momento più adatto per affermare l’importanza della lettura, nella contingenza e in generale, in funzione della crescita e lo sviluppo delle capacità intellettive umane.

Nella società contemporanea è possibile verificare l’inarrestabile aumento, soprattutto tra gli adolescenti, della diffusione di news / fake news online; da qui si evince quale potere eserciti ancora la parola scritta sulle nostre esistenze. Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della Disciplina dei Diritti Umani intende invitare studenti e insegnanti di Verona a inoltrare all’indirizzo email coordinamentodirittiumani@gmail.com testi e articoli da consigliare con una breve recensione. Tutti gli elaborati saranno pubblicati sulla pagina web del nostro sito.

In tale occasione il CNDDU proporrebbe l’istituzione della Giornata internazionale del fumetto inteso come forma espressiva culturale e contemporaneamente di largo consumo. Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso. (Daniel Pennac)»

Prof. Romano Pesavento Presidente CNDDU

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento