menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
A Fieracavalli molti eventi in onore dell'unit d'Italia

A Fieracavalli molti eventi in onore dell'unit d'Italia

A Fieracavalli molti eventi in onore dell'unit d'Italia

In questa edizione l'arrivo della "Staffetta tricolore" e manifestazioni per questo anniversario

Sono state presentate questa mattina, a palazzo Barbieri, le iniziative promosse da Comune e Veronafiere, sotto l’alto patronato della presidenza della Repubblica, per celebrare il 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia all’interno della 113esima edizione di Fieracavalli. Gli eventi congiunti sono stati illustrati dal sindaco Flavio Tosi e dal presidente e dal direttore generale di Veronafiere Ettore Riello e Giovanni Mantovani. “Fieracavalli, arricchita quest’anno da una serie di importanti iniziative che coinvolgeranno la città e il centro storico – ha detto Tosi - è da sempre una delle manifestazioni più amate dai cittadini e dalle famiglie oltre che dagli operatori, innanzitutto perché si svolge su un territorio vocato all’agricoltura e ai cavalli e quindi a iniziative come queste, e poi perché ha il vantaggio di essere collocata in una zona dalla quale è possibile raggiungere il centro storico della quarta città turistica d’Italia. Anche quest’anno la polizia municipale sarà impegnata a contrastare i fenomeni illegali e a gestire il traffico per far sì che l’evento non gravi sul quartiere e sui residenti”.

Sulla stessa lunghezza d'onda il presidente di Veronafiere Ettore Riello: “Dopo la prestigiosa iniziativa della Bottiglia dell’Unità d’Italia, fortemente voluta dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in visita a Vinitaly nel 2010 – ha spiegato – Veronafiere torna a celebrare il 150esimo anniversario dell’unità d’Italia nel corso di Fieracavalli. A dare il via ai festeggiamenti sarà l’arrivo della "Staffetta tricolore", 24 cavalli e cavalieri che uniranno idealmente la capitale d’Italia con la capitale del cavallo. Le celebrazioni proseguiranno poi all’interno del galà durante il quale si esibirà il carosello equestre del 4° reggimento dei carabinieri a cavallo accompagnato dalla fanfara. La rassegna scaligera, divenuta il punto di riferimento internazionale per questo dinamico settore, ospiterà 2.770 cavalli di 60 razze differenti, oltre 650 espositori provenienti da 25 paesi e 35 associazioni allevatoriali”.

Il direttore generale dell'ente fieristico Giovanni Mantovani sottolinea l'importanza dell'evento clou della manifestazione: “Ricordo – ha dichiarato - che a Fieracavalli si svolgerà l’unica tappa italiana della Rolex FEI World Cup™, la coppa del mondo di salto ostacoli, cui partecipano i migliori campioni del ranking mondiale, e che forte è stato quest’anno l’utilizzo di nuove strumentazioni tecnologiche per avvicinare la manifestazione ai giovani: il video su YouTube, le pagine dei social network e i fan club hanno già avuto migliaia di contatti”.

La “Staffetta Tricolore - da Roma capitale a Verona capitale del cavallo”, promossa dalla Società italiana del cavallo e dell’ambiente onlus, è partita da Roma il 9 ottobre, e, percorsi alcuni dei luoghi maggiormente significativi del Risorgimento, arriverà a Verona per l’inaugurazione di Fieracavalli giovedì 3 novembre, alle 11.00, con oltre venti cavalieri, mentre il Gala d’Oro Celebration, con il carosello equestre del 4° reggimento dei carabinieri a cavallo accompagnato dalla fanfara, che farà rivivere la Carica di Pastrengo del 1848, si terrà nelle sere di giovedì 3, venerdì 4 e sabato 5 novembre.

Tra le altre iniziative congiunte Comune-Veronafiere: l’esposizione, da oggi al 7 novembre nel loggiato della Gran Guardia, di sei esemplari del Museo delle Carrozze dell’800 di Veronafiere, fondato nel 1948 su lascito della famiglia nobile veneziana Giorgi; la “Sfilata di Cangrande” che porterà in città sabato 5 novembre, dalle 10.15 alle 13 (domenica in caso di maltempo), carrozze, cavalli e cavalieri e durante la quale si svolgerà il secondo “Concorso Carrozze”; l’iniziativa “Un cavallo per amico” promossa dall’assessorato all’Istruzione insieme alla Banca Popolare di Verona che coinvolgerà 15 scuole elementari e 1400 bambini in percorsi didattici e spettacoli alla scoperta del cavallo. Il progetto, dedicato ai più piccoli, si svolgerà all’interno del Villaggio del Bambino nelle mattine di giovedì 3 e venerdì 4 novembre e sarà accompagnato anche dai laboratori “Buon appetito pony” e “Scienza a cavallo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento