Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Lazise / Via Rocca

Gli amici da giorni non hanno sue notizie: i carabinieri lo trovano in casa morto

Ivano Zavattin, 48 anni, originario di Pordenone, risiedeva oramai da tempo a Lazise dove lavorava come disegnatore e caricaturista. A stroncare la sua vita è stato con tutta probabilità un infarto

Da giorni i suoi amici, guidati da Sergio Bertoldi del ristorante Kambusa non avevano più sue notizie, fino a quando, preoccupati da quello strano silenzio, non si sono rivolti ai carabinieri. 
Ivano Zavattin, 48 anni, originario di Pordenone e piuttosto riservato, da anni oramai risiedeva a Lazise, dove nel periodo estivo lavorava come disegnatore e caricaturista. Condivideva un alloggio in via Rocca con un amico ma spesso durante la stagione fredda si trovava da solo. 

Giunti alla soglia della sua abitazione, e non ricevendo risposta dall'interno, i militari hanno deciso di buttare giù la porta ma oramai era troppo tardi. L'uomo con tutta probabilità è stato colto giorni addietro da un infarto che non gli ha lasciato scampo e lo ha stroncato in camera da letto. 
La salma intanto è stata portata a Colà, mentre il feretro nei prossimi giorni verrà condotto nella terra d'origine del 48enne.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli amici da giorni non hanno sue notizie: i carabinieri lo trovano in casa morto

VeronaSera è in caricamento