Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Valverde / Via Salvo D'Acquisto

Furti alle slot machine: sgominata dai carabinieri una banda di cinque albanesi

L'allarme era giunto dai milira di Vicenza, che avevano dato l'allarme subito dopo il colpo, intorno alle 5.30, dopo aver notato sfrecciare a velocità elevata su un cavalcavia autostradale l'autovettura utilizzata per la fuga che si è conclusa immediatamente dopo Brescia

I carabinieri di Verona hanno arrestato cinque albanesi da anni residenti in Italia con l’accusa di aver scassinato i cambiamonete di una sala scommessa di Vicenza e di essersi impossessati di oltre cinquemila euro contenuti nelle macchinette.

I militari dell’Arma veronese, attivati da quelli di Vicenza, che avevano dato l’allarme subito dopo il colpo, intorno alle 5.30, dopo aver notato sfrecciare a velocità elevata su un cavalcavia autostradale l’autovettura utilizzata per la fuga, si sono lanciati all’inseguimento, riuscendo a bloccare i cinque, con l’aiuto dei colleghi di Chiari, subito dopo Brescia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti alle slot machine: sgominata dai carabinieri una banda di cinque albanesi

VeronaSera è in caricamento