menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Valdegamberi mette fretta a Coletto: "Mezzi di soccorso subito operativi"

Il capogruppo dell'Udc chiede di semplificare le procedure amministrative per l'autorizzazione e l'accreditamento dei mezzi di trasporto e soccorso

"L'assessore regionale alla Sanità metta urgentemente mano alla normativa sulle autorizzazioni per l'attività di trasporto e soccorso con ambulanza per evitare che i costosi mezzi, acquistati spesso con la beneficienza privata, non rimangano per mesi fermi ed inutilizzati a causa delle lungaggini della burocrazia regionale". La raccomandazione parte da Stefano Valdegamberi, presidente del gruppo regionale Udc Veneto. "Infatti capita spesso che questi mezzi - sostiene Valdegamberi - una volta acquistati, rimangano inattivi per lunghi periodi solo per permettere che la burocrazia regionale svolga un lungo percorso, fatto di pareri e commissioni, prima di consentirne l'utilizzo. È il caso ad esempio dell'associazione no-profit A.L.S. di Illasi che, dopo aver acquistato una nuova ambulanza con mille sacrifici ed iniziative, non può metterla in esercizio a causa dei ritardi autorizzativi regionali dovuti ad una normativa che prevede iter e procedure autorizzative e di accreditamento simili ad una struttura sanitaria".

"Sono certo - prosegue il consigliere regionale - che l'assessore Coletto prenderà a cuore la situazione, semplificando e rendendo più efficiente il servizio di trasporto socio-sanitario, valorizzando e non mortificando, altresì, il fattivo impegno di molte forze del volotariato, vera ricchezza della nostra regione. Infatti basta una semplice delibera della Giunta per provvedere alle necessarie semplificazioni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento