Venerdì, 15 Ottobre 2021
Cronaca Stazione / Piazzale 25 Aprile

Tenta rapina ai danni di un venditore ambulante: condannato a oltre un anno

I fatti si svolsero alcuni anni fa, quando un 46enne pakistano aggredì nei pressi della stazione dei treni di Porta Nuova, un suo connazionale venditore ambulante di panini

L'episodio risale a diversi anni fa. Era infatti l'8 agosto del 2012 quando Muhammad Asif Shazad, un pakistano 46enne, assalì un venditore di panini nei pressi della stazione. Si trattava di un suo connazionale che venne aggredito e preso a coltellate nel tentativo di rapinarlo. Shazad aveva preso il coltello che lo stesso ambulante utilizzava per la preparazione degli alimenti, inferendo a quest'ultimo colpi sull'avambraccio che lo obbligarono poi a recarsi al Pronto Soccorso. Il venditore di panini riuscì nonostante tutto, così come riportato dall'Arena, a mettere in fuga il ladro e in seguito ebbe modo di riconoscerne l'identità

Dopo il rinvio a giudizio dello scorso anno, il pakistano Shazad nella giornata di ieri giovedì 19 novembre è stato condannato a un anno e mezzo e a 900 euro di multa per la tentata rapina e le lesioni causate. La pena gli è stata sospesa, ma dovrà nel frattempo pagare ugualmente un risarcimento danni al venditore di panini pari a 2.500 euro e rimborsare la totalità delle spese processuali per oltre 1.200 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta rapina ai danni di un venditore ambulante: condannato a oltre un anno

VeronaSera è in caricamento