Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Lazise / Strada Provinciale 5

Sperona l'auto dei carabinieri tentando la fuga: arrestato

Il fatto è avvenuto nella notte tra venerdì e sabato a Lazise, quando una pattuglia delle forze dell'ordine si è insospettita vedendo una Polo che si aggirava a fari spenti

Si aggiravano nella notte tra venerdì e sabato per le vie di Lazise a fari spenti, a bordo di una Volkswagen Polo, insospettendo una pattuglia di carabinieri che ha pensato di eseguire un controllo. 

LA TENTATA FUGA - Gli uomini dell'Arma hanno quindi intimato l'alt alle tre persone a bordo dell'auto che in tutta risposta hanno invece cercato la fuga. L'inseguimento però è durato poco. L'uomo alla guida del mezzo ha imboccato al provinciale 5 in direzione Bussolengo a tavoletta, ma è stato subito raggiunto e bloccato sul ciglio della strada. A questo punto ha provato a giocare la sua ultima carta con un tentativo di speronamento che però non ha portato ai risultati sperati. A questo punto i tre, oramai in trappola, hanno abbandonato l'auto e sono fuggiti a piedi. Due sono riusciti a dileguarsi, mentre il guidatore non è neanche riuscito a scendere vista la presenza del veicolo delle forze dell'ordine che gli impediva di aprire la portiera. 

LE INDAGINI - I carabinieri hanno quindi potuto arrestare S. R. di 45 anni, che è stato processato per direttissima sabato mattina e condannato a 8 mesi di arresti domiciliari da scontare nel campo nomadi di Brescia dove risiede. Il giudice ha inoltre disposto il sequestro dell'auto, una Polo presa a noleggio a nome di un altro sinto sul quale stanno ora indagando gli stessi carabinieri di Lazise. All'interno del mezzo sono stati rinvenuti arnesi utili allo scasso come tenaglie, grimaldelli, forbici e guanti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sperona l'auto dei carabinieri tentando la fuga: arrestato

VeronaSera è in caricamento