rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Cronaca Cologna Veneta / Viale del Lavoro

Rapina al "Famila" di Cologna Veneta: arrestato dopo colluttazione con il personale

In manette un cittadino marocchino che aveva cercato di rubare vestiti e oggetti d'elettronica

I carabinieri di Cologna Veneta nella serata di ieri, venerdì 11 gennaio, hanno arrestato un cittadino marocchino, M. S., classe 1993, senza fissa dimora, irregolare, con precedenti di polizia. Il giovane insieme ad un altro individuo che è poi riuscito a fuggire, era entrato nel supermercato "Famila" di Cologna, cercando poi di rubare alcuni capi di abbigliamento e degli articoli di elettronica.

Il ragazzo è stato quindi bloccato dal personale del negozio, ingaggiando persino una colluttazione, conclusasi poi con il pronto arrivo dei militari. Una volta bloccato, il giovane è stato arrestato con l'accusa di "rapina impropria in concorso".

L'uomo ha trascorso la notte nelle camere di sicurezza della compagnia di Legnago e stamattina è stato condotto presso il Tribunale di Verona dove il Giudice d.ssa Cristina Carrara ha convalidato l'arresto e condannato il ragazzo, a seguito di patteggiamento, ad 1 anno, 2 mesi e 20 giorni di reclusione e 400 euro di multa. Il cittadino magrebino è stato quindi posto in libertà, mentre sono ancora in corso le ricerche dell'altro complice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina al "Famila" di Cologna Veneta: arrestato dopo colluttazione con il personale

VeronaSera è in caricamento