Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Borgo Roma / Via Scuderlando

Verona. La polizia lo identifica e scopre che deve ancora scontare 2 anni di carcere

2 anni, 11 mesi e 4 giorni. Questo "il conto" che doveva ancora pagare alla società un 23enne di origini romene trovato nel quartiere di Borgo Roma dai poliziotti

Un rumeno di 23 anni, già condannato per ricettazione, furto aggravato continuato ed evasione, è stato arrestato nella serata di mercoledì 15 aprile, dai poliziotti del Commissariato di Borgo Roma, in esecuzione del provvedimento di pene concorrenti, emesso nei suoi confronti dall’Autorità Giudiziaria scaligera.

È di 2 anni, 11 mesi e 4 giorni di reclusione il residuo di pena che l’uomo dovrà scontare in carcere dove è stato condotto dagli agenti che l’hanno rintracciato nello stesso quartiere durante un controllo. Si tratta pene inflitte in seguito ai reati già citati e commessi tra Verona e provincia negli anni 2011, 2012 e 2013, per i quali le sentenze sono divenute esecutive.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona. La polizia lo identifica e scopre che deve ancora scontare 2 anni di carcere

VeronaSera è in caricamento