Cronaca Centro storico / Corso Sant'Anastasia

Giubileo, cresce il livello di attenzione delle forze dell'ordine per le chiese veronesi

Il primo cambiamento riguarderà l'itinerario dei militari di stanza a Verona per l'operazione "Strade Sicure", al quale verranno aggiunte come tappe fisse il Duomo e la chiesa di Sant'Anastasia

In occasione del Giubileo promosso da Papa Francesco, la vigilanza presso le basiliche di Verona verrà rafforzata in previsione dell'afflusso dei pellegrini che vi faranno visita, mescolandosi ai turisti che approderanno in città per fare visita ai mercatini. Come riporta L'Arena, il primo cambiamento riguarderà l'itinerario dei militari di stanza a Verona per il progetto "Strade Sicure", nel quale verranno inserite le tappe del Duomo e della chiesa di Sant'Anastasia. Un'attenzione particolare verrà inoltre rivolta alla chiesa di San Zeno, della madonna di Lourdes sulle Torricelle e di Santa Teresa a Borgo Roma. 
La mappa degli obiettivi sensibili quindi cambia ancora, dopo essere già stata modificata in seguito agli attentati di Parigi, che hanno portato maggiore attenzione sui luoghi di grande aggregazione (come piazza Brà e piazza delle Erbe) e sui luoghi simbolo (come invece la Sinagoga). Inoltre resterà in città a dare una mano alle forze dell'ordine locali, il reparto prevenzione crimine di Padova, entrato in azione già durante il ponte dell'8 dicembre. Crescerà quindi il numero dei posti di blocco, anche per dare un segnale forte ai cittadini sulla presenza delle forze di polizia sul territorio: già negli ultimi giorni sia i carabinieri che gli agenti della questura hanno incrementato la loro presenza. Naturalmente la stessa Squadra Mobile intensificherà i suoi sforzi ma a fare la differenza, come spesso è successo negli ultimi fatti di cronaca, sono i cittadini con le loro segnalazioni, di fondamentale aiuto per le forze dell'ordine. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giubileo, cresce il livello di attenzione delle forze dell'ordine per le chiese veronesi

VeronaSera è in caricamento