rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Cronaca

Furti in appartamento, arrestati due pregiudicati

Vivevano nei campi nomadi di Legnago e Cerea. Nel loro mirino anche negozi

Due tentati furti nel giro di un’ora e mezza hanno portato all’arresto di due giovani 25enni e per uno di loro un intero quartiere di Legnago è stato “battuto a tappeto” dai carabinieri. A finire in manette James Vivian e Samuel Catter, rom entrambi provenienti dai campi nomadi di Cerea e Legnago, con l’accusa di tentato furto, violazione della proprietà privata e resistenza a pubblico ufficiale. Per loro l’ordinanza di convalida dell’arresto è giunta venerdì scorso, 16 aprile, dopo due segnalazioni che procedevano da gennaio.

Nel mirino dei criminali sia abitazioni private che esercizi commerciali rispettivamente a Illasi e Badia Calavena. Furti solo tentati per la prontezza dei proprietari nell’identificarli, metterli in fuga e segnalare il reato ai carabinieri della zona. Per la coppia la posizione si è aggravata dopo che, a bordo di una Lancia Y, intestata a Catter, avevano forzato il posto di blocco dei militari a Badia Calavena ed erano fuggiti rischiando di investire un passante.

E’ stato poi il numero di targa ad incastrarli, identificato sia dai proprietari dei locali, sia dal passante scampato miracolosamente alla fuga dei due. Conferme che hanno poi portato i carabinieri a comporre un fascicolo fotografico diramato alle parti offese e all’autorizzazione d’arresto giunta venerdì mattina. Vivian, già agli arresti domiciliari per altri reati precedenti, è stato prelevato dalla sua abitazione a Cerea mentre per Catter le manette sono giunte nel suo appartamento di Legnago durante la mattinata di venerdì scorso dopo le identificazioni dei cittadini che l’avevano notato nei dintorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti in appartamento, arrestati due pregiudicati

VeronaSera è in caricamento