I tecnici scoprono sul suo pc le foto "hot" di minori: 45enne condannato

Aveva portato il pc acquistato poche settimane prima in riparazione a causa di un guasto allo schermo e quando è partito lo screen saver composto da immagini pedopornografiche, gli uomini dell'assistenza hanno lanciato l'allarme

È stato condannato ad un anno e mezzo, con il beneficio della pena sospesa, per il materiale pedopornografico trovato sul suo computer. 
Il quotidiano L'Arena dà la notizia della condanna dell'uomo che venne scoperto dai tecnici dell'assistenza con delle foto che ritraevano minori in pose osé sul proprio computer. Il 45enne dichiarò di aver comprato il personal computer a giugno e a ottobre fu costretto a portarlo in riparazione a causa di un guasto allo schermo. Quando i tecnici risolsero il suo problema però, scoprirono che lo screen saver era fatto da immagini di minorenni mezzi nudi in atteggiamenti equivici e da lì poi passarono ad una verifica dell'hard disk, nel quale trovarono oltre 600 immagini simili. Subito scattò la denuncia alla polizia postale, che accusò il 45enne di detenzione di materiale pedopornografico. 
Per quelle che immagini che, come riporta il giornale veronese, ritraevano minori durante atti sessuali e mentre maneggiavano alcuni "giocattoli", l'accusato si è giustificato affermando che non aveva mai scaricato fotografie di quel genere e che sarebbero state presenti nella memoria di archiviazione di massa già al momento dell'acquisto: per la difesa infatti, gli investigatori non avrebbero trovato una prova certa dell'operato dell'imputato, limitandosi al controllo del disco rigido. Il giudice Marzio Bruno Guidorizzi però ha rigettato questa tesi e condannato l'uomo.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • Tragico scontro tra auto e camion nella Bassa: morto un trentenne

  • Giovane veronese muore in un incidente il giorno del compleanno al rientro dal lavoro

  • Regalo di Natale dal Governo per chi paga con bancomat e carte: cos'è il "cashback"?

Torna su
VeronaSera è in caricamento