Strano viavài di gente dalla casa del pregiudicato: trovata dell'eroina

I carabinieri hanno fatto irruzione nell'abitazione di B.L., che si trovava già ai domiciliari, trovandovi della sostanza stupefacente e il materiale per tagliarla e confezionarla

Da qualche tempo i carabinieri della stazione di Sanguinetto avevano notato un insolito viavài di persone dalla casa di un pluripregiudicato per reati inerenti le sostanze stupefacenti , B.L., italiano e classe 1959, che tra l'altro si trovava agli arresti domiciliari. 
Nel pomeriggio di domenica quindi i militari hanno fatto irruzione nell'abitazione situata a Casaleone trovandovi, secondo quanto riferito dall'Arma, 30 dosi di eroina, materiale da taglio e confezionamento per la sostanza.
B.L. a quel punto avrebbe cercato di sottrarsi all'arresto, venendo però bloccato dalle forze dell'ordine, che lo hanno condotto nelle camere di sicurezza della caserma di Legnago. 
La direttissima che si è svolta nella giornata di lunedì, ha visto il giudice convalidare il provvedimento e applicare la misura cautelare del carcere, in attesa del processo fissato per l'8 novembre. 

Potrebbe interessarti

  • Da borgo Roma parte l'approccio multidisciplinare ai disturbi motori funzionali

  • Labbra sensuali e carnose: ecco i rimedi naturali per un super effetto volume

  • Piscina interrata: ecco la guida che vi svelerà tempi e costi

  • Smagliature addio: cause e rimedi per eliminarle

I più letti della settimana

  • Rimasto schiacciato sotto il trattore, non c'è stato nulla da fare per il 59enne

  • Tragedia nel Veronese: muore dopo un incidente stradale in scooter

  • Spari e paura a Santa Lucia: 41enne in rianimazione, fermato un uomo

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 14 al 16 giugno

  • Poiano, uomo perde le vita in via Fincato nello scontro tra un'auto e una moto

  • Mamma dimentica le chiavi: bimbo di un solo anno resta chiuso in auto

Torna su
VeronaSera è in caricamento