Cronaca Stazione / Piazzale XXV Aprile

Trovato vicino alla stazione di Verona con metamfetamina ed hashish: denunciato

L'uomo 31 enne è stato scoperto e denunciato dagli agenti delle volanti della questura

Prosegue l’attività di controllo del territorio delle volanti della questura di Verona. Secondo quanto riferito dalla polizia, venerdì mattina, transitando nei pressi della stazione, gli operatori di una volante avrebbero notato un uomo con una sacca rossa sulle spalle che, alla loro vista, si sarebbe all'improvviso nascosto tra le auto in sosta.

Prontamente fermato e controllato, il cittadino romeno di etnia “sinti” che riusulterebbe peraltro già noto alle forze dell’ordine in funzione di reati contro il patrimonio e stupefacenti, alla richiesta degli agenti avrebbe consegnato due palline di sostanza scura termosaldate. Successivamente analizzato il contenuto dell'involucro, grazie al  “narcotest” presso il Gabinetto di Polizia Scientifica della questura, sarebbe risultato essere metamfetamina ed hashish per un totale di circa 6 grammi e mezzo.

Dopo il controllo, i poliziotti avrebbero inoltre trovato una tessera sanitaria oggetto di un furto su auto avvenuto a giugno di quest’anno. Gli agenti, quindi, riferiscono di aver accompagnato il 31 enne  negli uffici di lungadige Galtarossa per gli opportuni accertamenti, a seguito dei quali l'uomo è stato denunciato in stato di libertà per i reati di "ricettazione" e "detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato vicino alla stazione di Verona con metamfetamina ed hashish: denunciato

VeronaSera è in caricamento