rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca Dolcè / Strada Statale 12

Cane insegue pecora nell'Adige, per recuperarlo coppia travolta dalla corrente

I due animali e le due persone sono riuscite ad aggrapparsi a delle piante per recuperare la riva. Sul posto i vigili del fuoco per riprendere la pecora e un'ambulanza del 118

Fortunatamente, tutto si è risolto per il meglio, ma tanta è stata la paura per le due persone cadute nell'Adige questa mattina, 23 giugno.

La chiamata ai soccorsi è arrivata intorno alle 11 e proveniva dal territorio di Dolcè. In due erano entrati nelle acque del fiume tra Volargne e Ceraino per recuperare il loro cane. L'animale era finito nell'Adige mentre inseguiva una pecora e alla fine tutti sono stati sorpresi dalla corrente del fiume. La pecora, il cane e le due persone sono state trasportate dall'Adige finché non hanno trovato qualcosa a cui aggrapparsi. Le pecora e il cane hanno guadagnato la riva e in seguito anche la coppia è venuta fuori dal fiume passando attraverso dei rovi.

L'allarme ha fatto scattare subito i vigili del fuoco, che dal distaccamento di Bardolino sono partiti con sei uomini e alcuni mezzi, tra cui anche un battello. I soccorritori del 118 hanno inviato sul posto un'ambulanza infermierizzata, mentre l'intervento dell'elicottero inizialmente richiesto è stato ritenuto non necessario una volta che la disavventura della coppia si concludeva positivamente. E a dare una mano nei soccorsi sono arrivati sul posto anche gli agenti della polizia locale.

Il personale sanitario si è fermato per verificare le condizioni della coppia, apparsa graffiata e infreddolita ma senza evidenti bisogni di un ricovero urgente. Mentre i pompieri sono dovuti salire sul loro battello per andare a recuperare la pecora rimasta bloccata sulla riva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cane insegue pecora nell'Adige, per recuperarlo coppia travolta dalla corrente

VeronaSera è in caricamento