menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cane aggredito dai cinghiali. Lega Nord: "Si aumentino gli abbattimenti"

Il fatto è avvenuto a Marano durante una passeggiata tra amici a cui avevano preso parte anche dei bambini. Anche per questo lo spavento è stato grande

Un appello a Provincia di Verona e Regione per aumentare gli abbattimenti dei cinghiali. A lanciarlo è Livio Antolini, segretario della Lega Nord di Negrar, dopo aver raccontato a Camilla Madinelli de L'Arena un brutto fatto di cronaca avvenuto domenica scorsa, 7 maggio.

Una coppia di Marano si trovava a fare una passeggiata con gli amici in un sentiero di campagna. Dal nulla è saltato fuori un branco di cinghiali che ha aggredito il cane della coppia e un altro cane che camminava con loro. Dopo l'aggressione, i cinghiali sono andati via, ma il gruppo di amici ha temuto che potessero attaccare anche i bambini che facevano parte della comitiva.

Il cane gravemente ferito è stato portato da un veterinario che ha dovuto ricucire le diverse lesioni riportate dall'animale al collo, al torace e alle zampe. 

Lo spavento è stato enorme e si è aggiunto al sentimento di generale fastidio che provoca la presenza dei cinghiali in Valpolicella. Oltre al rischio per l'incolumità delle persone, ha spiegato Antolini, ci sono anche i danni che gli animali selvatici creano alle coltivazioni. E per il segretario leghista la misura ormai è colma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento