Nove irregolari nel territorio italiano trovati in una palazzina in costruzione

L'area di Bovolone, ormai abbandonata, era diventata rifugio per un numero imprecisato di soggetti. Nove di loro sono stati scoperti in un controllo congiunto di carabinieri e polizia locale

Controllo nell'area abbandonata

Oggi, 29 ottobre, i carabinieri di Bovolone, insieme ai colleghi di Villafranca ed agli agenti della polizia locale, hanno eseguito un controllo straordinario all'interno di una struttura abbandonata, in Via Ormaneto, a Bovolone.

L'area di 8.500 metri quadrati è costituita da un complesso residenziale in costruzione e attualmente allo stato grezzo. La struttura, negli anni, si è stata usata come rifugio da un numero indefinito di soggetti, creando una situazione di disagio per i residenti della zona.
Questa mattina, durante il servizio di controllo, i carabinieri hanno trovato nello stabile nove uomini di origine marocchina, risultati tutti irregolari sul territorio nazionale. E, al termine degli accertamenti, tutti sono stati denunciati a piede libero per concorso in invasione di terreni ed edifici e danneggiamento. Inoltre, a due di loro sono stati notificati i provvedimento emessi dal prefetto e dal questore di Verona di espulsione dal territorio nazionale.

Sempre questa mattina, il Comune di Bovolone ha richiesto l'intervento del personale di Bovolone Attiva per recuperare e smaltire le masserizie portate nell'immobiliare. L'amministrazione comunale ha anche intimato alla società proprietaria dello stabile di ripristinare ed irrobustire le opere di recinzione del sito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio Covid: regioni gialle, arancioni o rosse? In arrivo cambiamenti

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Tragico scontro tra auto e camion nella Bassa: morto un trentenne

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

Torna su
VeronaSera è in caricamento