rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Cronaca

Furti nel Nordest e in Emilia, banda di ladri arrestata a Verona

I quattro componenti sono stati rintracciati in una struttura ricettiva scaligera. E parte della merce da loro rubata è stata ritrovata in un appartamento di Nogara

Erano tornati in Italia e alloggiavano in una struttura ricettiva di Verona, forse pronti a compiere nuovi furti. Quattro componenti di una banda di ladri sono stati rintracciati e arrestati dagli agenti della squadra mobile di Pordenone. Sono accusati di una serie di furti messi a segno nel Nordest e in provincia di Parma. Colpi in cui hanno portato via biciclette, decine di motoseghe e altre attrezzature per un valore complessivo di quasi 400mila euro. E una parte della refurtiva, composta da sei biciclette, motoseghe e altro materiale di ferramenta, è stata ritrovata dai poliziotti in un appartamento di Nogara.

I quattro arrestati, tutti di nazionalità romena, sono stati portati in carcere su ordine del gip Rodolfo Piccin, al termine di un'indagine della squadra mobile di Pordenone partita lo scorso novembre e a cui ha collaborato anche la polizia romena.

Come riportato da Daniele Boltin di PordenoneToday, l'indagine è partita dal furto subito dal negozio Mania Green di Pordenone. In quell'occasione, la banda aveva forzato il cancello di un'entrata secondaria e in pochi minuti ha portato via 60 motoseghe e due gruppi elettrogeni per un valore complessivo di 50mila euro.
Nei giorni successivi al furto di Pordenone, lo stesso gruppo ha colpito anche nelle province di Parma e di Treviso, rubando attrezzature per quasi 30mila euro in una ferramenta di Sala Baganza e biciclette per un valore di 290mila euro a Villorba.

Secondo gli investigatori, la banda era di base in Romania e compiva razzie in Italia per poi tornare nel Paese d'origine con la refurtiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti nel Nordest e in Emilia, banda di ladri arrestata a Verona

VeronaSera è in caricamento