Lunedì, 15 Luglio 2024
Attualità Stazione / Piazzale XXV Aprile

Un'estate con Trenitalia: più collegamenti e tante novità per il cicloturismo con la Summer Experience. Le opportunità a Verona e in Veneto

Grazie alla proposta "Summer Experience 2023" saranno disponibili più treni, più fermate e più posti per le vacanze estive

Con l’entrata in vigore dell’orario ferroviario estivo è stato inaugurata l’11giugno la "Trenitalia Summer Experience": più treni per le mete turistiche estive, nuove soluzioni di viaggio integrate treno, bus, nave e aereo, ma anche promozioni ad hoc per famiglie e giovani e un'attenzione particolare a chi decide di andare in vacanza con gli amici a quattro zampe. In totale sono oltre 10.000 i collegamenti al giorno in treno e circa 19.000 le corse in bus tra Italia ed Europa offerte dal Polo Passeggeri del Gruppo FS per viaggiare all’insegna della sostenibilità, abbinata a comfort e sicurezza. Sono stati Stefano Cuzzilla, presidente di Trenitalia e Luigi Corradi, amministratore delegato e direttore generale di Trenitalia, a presentare a Roma la Summer Experience 2023 e a illustrarne le novità che mirano a sviluppare una mobilità estiva in grado di offrire al viaggiatore un’esperienza di viaggio sempre più completa e attrattiva. 

«Con la Summer Experience del Polo Passeggeri - ha dichiarato Luigi Corradi, amministratore delegato e direttore generale di Trenitalia - abbiamo rafforzato ulteriormente l’attenzione al cliente che è sempre più al centro di tutte le nostre decisioni. Per rispondere alla crescente domanda di viaggi, in particolare di chi si sposta per piacere o per svago, abbiamo investito molto in nuovi treni e bus e abbiamo aumentato la frequenza dei nostri mezzi nel weekend. Elemento centrale e strategico del Polo Passeggeri è l’intermodalità. Per tale ragione abbiamo deciso di arricchire ulteriormente l’esperienza del viaggiatore e di offrire soluzioni integrate per l’intero percorso, da casa a destinazione, e non solo da stazione a stazione. Il successo dei collegamenti treno e bus, unito alla crescente domanda di coloro che scelgono di viaggiare in bici a bordo dei nostri treni, fa sì che il nostro impegno si concretizzi in valore aggiunto per l’industria del turismo e per i territori dove, tutti i giorni, lavorano le nostre persone non solo a bordo treno, ma anche negli impianti e nelle officine per garantire qualità ed eccellenza del made in Italy».

Treno Blues Toscana : foto ufficio stampa Trenitalia Ferrovie dello Stato Italiane

La Summer Experience in Veneto

Il Veneto sempre più collegato con Milano: sono, infatti, 38 i collegamenti quotidiani tra Milano e Venezia. Il sabato e la domenica due Frecciarossa collegheranno Verona e la costa Adriatica (Rimini, Ancona, Pescara). Per gli amanti della montagna, sono confermati i Freccia Link che permetteranno di raggiungere Cortina e Cadore (Cortina d’Ampezzo, S. Vito di Cadore, Tai di Cadore) che si affiancano ai servizi treno + bus del Regionale Tre Cime Link e Cortina Link.

Verso gli aeroporti e il mare

Potenziato il servizio offerto da Busitalia Veneto tra l'Aeroporto Marco Polo e la città di Venezia con il centro di Padova oltre a un collegamento tra Padova, Abano Terme e Montegrotto Terme. Ogni giorno sono circa 30 le corse dall’ Aeroporto a Padova e altrettante da Padova all’Aeroporto. Dal 12 giugno la frequenza delle corse sarà aumentata, con partenze ogni 30 minuti durante le ore di punta e ogni 60 minuti durante il resto della giornata.

Chioggia Sottomarina Link, un servizio combinato treno + bus per raggiungere le spiagge di Sottomarina o la città di Chioggia. Sono disponibili 27 collegamenti bus nei giorni festivi, 31 nei sabati feriali e 33 dal lunedì al venerdì feriali, in partenza dall’autostazione di Padova, corsia 4. Ogni giorno 67 collegamenti fra la stazione di Mestre e le spiagge di Lido di Jesolo con un unico biglietto. Servizio realizzato in collaborazione con ATVO-Azienda Trasporti Veneto Orientale.

Treno Frecciarossa : foto ufficio stampa Trenitalia Ferrovie dello Stato Italiane

Linea estiva busitalia Veneto per Jesolo

Operativa dall’11 giugno al 12 settembre, la linea collega Padova e Montegrotto alla nota località balneare con corse giornaliere dal lunedì alla domenica. Per facilitare il trasporto dei passeggeri è stato introdotto un carnet promozionale che consente di effettuare sei viaggi da Padova a Jesolo al costo di cinque.

Le novità per il cicloturismo

A partire da giugno i Regionali Veloci della Direzione Regionale Veneto di Trenitalia in circolazione sulla linea Bologna-Verona-Bolzano-Brennero saranno attrezzati con una carrozza aggiuntiva dedicata al trasporto bici permettendo ad ogni treno di trasportare 64 biciclette per un totale di 896 posti bici al giorno.

In circolazione il sabato e i festivi dall’11 giugno al 9 settembre, permette ai cicloturisti di percorrere le piste ciclabili del Bellunese. Parte da Venezia Santa Lucia, ferma a Venezia Mestre, Mogliano Veneto, Treviso Centrale, Conegliano, Soffratta, Vittorio Veneto, Santa Croce del Lago, Stazione Alpago, Ponte nelle Alpi, Longarone Zoldo, Perarolo di Cadore ed arriva a Calalzo Pieve di Cadore. A Ponte nelle Alpi è prevista la coincidenza con bus attrezzati con carrelli porta bici per Nevegal, Val Zoldana e Alleghe, mentre a Calalzo è prevista la coincidenza con un bus attrezzato con carrello porta bici per Cortina.

Treno-pop : foto ufficio stampa Trenitalia Ferrovie dello Stato Italiane

Collegamento diretto tra Venezia e Mantova che circola nei giorni festivi fino a ottobre, permettendo di raggiungere numerose piste ciclabili, tra le quali la Villafranca - Valeggio sul Mincio per il parco Sigurtà. Parte da Venezia Santa Lucia, ferma a Venezia Mestre, Padova, Vicenza, San Bonifacio, Verona Porta Vescovo, Verona Porta Nuova, Dossobuono, Villafranca Di Verona, Mozzecane, Roverbella, Sant’Antonio Mantovano ed arriva a Mantova.

Attivo fino a martedì 12 settembre 2023, offre a residenti e turisti l'opportunità di esplorare il territorio del Delta del Po in bicicletta, partendo da Rovigo e utilizzando gli autobus extraurbani attrezzati con appositi carrelli per il trasporto delle biciclette. Il trasporto delle biciclette è possibile fino alla capienza massima consentita dal carrello portabici, che può ospitare fino a 6 biciclette contemporaneamente. Il servizio è attivo sulle linee extraurbane Rovigo-Adria-Rosolina Mare e Rovigo-Porto Tolle-Barricata.

Treno Intercity Notte : foto ufficio stampa Trenitalia Ferrovie dello Stato Italiane

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un'estate con Trenitalia: più collegamenti e tante novità per il cicloturismo con la Summer Experience. Le opportunità a Verona e in Veneto
VeronaSera è in caricamento