Martedì, 26 Ottobre 2021
Attualità Zai / Viale del Lavoro

L'annuncio di Vittorio Sgarbi: «Estendere il Mart di Rovereto a Verona»

Il presidente del museo trentino di arte moderna e contemporanea ha anticipato qualche dettaglio del Marv, uno spazio espositivo che potrebbe nascere nel 2021 all'interno della cupola della ghiacciaia degli ex Magazzini Generali

La cupola della ghiacciaia degli ex Magazzini Generali di Verona potrebbe contenere una sede distaccata del Mart, il museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto. Lo spazio si dovrebbe chiamare Marv e sarebbe posizionato negli spazi superiori a quelli che verrebbero occupati da Eataly, la catena di negozi dedicata al cibo e alla cultura enogastronimica italiana fondata da Oscar Farinetti. Il Marv potrebbe aprire nel 2021, l'anno successivo alla fine dei lavori di riqualificazione della cupola. 

A dare l'annuncio e a fornire i primi dettagli è stato il presidente del Mart, il critico d'arte Vittorio Sgarbi, come riportato da Ilaria Noro su L'Arena. La settimana scorsa, Sgarbi ha fatto un sopralluogo nella ex ghiacciaia, insieme al sindaco di Verona Federico Sboarina e all'architetto del Mart Mario Bolla. L'ipotesi è quella di creare un'estensione del Mart di Rovereto anche a Verona. Sgarbi ha citato come esempio alcune opere di collezionisti veronesi conservate a Rovereto le quali potrebbero essere esposte nel Marv.
Ovviamente, entusiasta per l'idea il sindaco Sboarina, che vede in questo progetto la possibilità di arricchire ulteriormente l'offerta culturale del capoluogo scaligero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'annuncio di Vittorio Sgarbi: «Estendere il Mart di Rovereto a Verona»

VeronaSera è in caricamento