Attualità Piazza Carlo Alberto

EcoHeart 2021: per l'ambiente e contro il degrado, il Comune di Valeggio sul Mincio premia la street art 

Da anni ormai la street art è considerata da molti uno strumento che favorisce la rigenerazione di un quartiere, coinvolge persone e gruppi per lasciare segni di bellezza e generare senso di appartenenza

Eco Heart 2021 - premiazioni a Valeggio sul Mincio

Premiati i tre artisti che hanno conquistato il podio di “EcoHeart 2021”, un’iniziativa di Street art per l'ambiente e contro il degrado. Il bando era stato aperto a marzo di quest’anno, nel contesto del Festival della Sostenibilita? sul Garda 2021 al quale Valeggio sul Mincio aveva partecipato. Gli amministratori hanno visto una possibilita? di rinascita dei quartieri con la street art, portata sul territorio valeggiano dall'Ass. Veronica Paon e dalla consigliera comunale Serena Parolini, in collaborazione con l'associazione di operatori culturali gardesani L.A.CU.S. che opera sul territorio benacense dal 2001 e da anni crea progetti e iniziative volti ad impostare un percorso di sviluppo sostenibile per il lago di Garda. «La cura del nostro paese, oltre che dalle opere, ancora una volta, vede anche l'arte e i giovani coinvolti. - afferma il sindaco Alessandro Gardoni - Siamo orgogliosi di ospitare sul nostro territorio anche questa bella e rigenerante iniziativa che donera? una nuova luce a uno dei luoghi del territorio che necessitano di essere rivitalizzati».

Da anni ormai la street art e? considerata da molti uno strumento che favorisce la rigenerazione di un quartiere, coinvolge persone e gruppi per lasciare segni di bellezza e generare senso di appartenenza. L’Amministrazione valeggiana ha pensato a questa iniziativa come risorsa per creare percorsi di collaborazione locale e consapevolezza civica, oltre che per creare una Comunita? sostenibile, operando per l’Obiettivo 11 dell’Agenda 2030 relativo a Citta? e Comunita? sostenibili. Vita e ambiente sono un binomio inscindibile, per questo occorre rivedere stili e modalita? di comportamento.

Il concorso di street art era rivolto ai writers e street artist maggiorenni. Obiettivo da perseguire: la riqualificazione di alcune zone del Comune, in particolare nella frazione di Salionze attraverso questa espressione di arte urbana come forma comunicativa delle giovani generazioni. Il tema che e? stato scelto per le opere da realizzare e?: «Amiamo e difendiamo l'ambiente in cui viviamo». Gli elaborati dovranno avere come tema l'ambiente e la sua tutela spaziando su varie declinazioni: dallo spreco di cibo, al buon utilizzo delle risorse naturali, fino al rispetto della flora e della fauna. «Eco-Heart2021 e? nata per sensibilizzare la comunita? ai temi ambientali - dichiara l’Ass. Paon - avvicinare i giovani alle tematiche di rispetto dell'ambiente e combattere il degrado delle aree urbane, riqualificandole. Abbiamo scelto un linguaggio nuovo e giovane per diffondere il messaggio del rispetto della natura e delle sue risorse (acqua, terra, piante, minerali, aria), risorse letteralmente divorate per oltre l'80% delle possibilita? del Pianeta di rigenerarle. Nel 2019 abbiamo usato l'equivalente di 1.75 Terre. Il nostro conto corrente biologico e? in rosso, ma ognuno con le proprie scelte puo? fare qualcosa; siamo noi che orientiamo il mercato e non viceversa».

Si tratta del secondo esperimento riuscito di approccio alla street art come forma di abbellimento e arricchimento del territorio per il consigliere Serena Parolini, un primo assaggio e? arrivato infatti con la prima edizione di Arte in Corte, nel 2020, in autunno. Parolini ha cosi? commentato questo nuovo progetto: «L’obiettivo del concorso Eco-heart 2021 era quello di dare spazio alla creativita? della street art per promuovere e divulgare la cultura della libera espressione artistica, specialmente delle giovani generazioni, attraverso il murales autorizzato in luoghi appositamente individuati. In questo modo si contribuisce a migliorare l'estetica di alcuni luoghi del comune e si rendono i cittadini partecipi del recupero urbano, sensibilizzando, in questa edizione, su un tema attuale ed importante come quello dell’ambiente». Bellissimi i lavori arrivati sul tavolo dei giurati per questa edizione di Eco-Heart. A valutare i lavori c’erano il professore Gianluigi Guarneri critico d’arte di Sirmione, Andrea Velardi consigliere di Verona e il presidente della Commissione temporanea delle Politiche giovanili nel comune di Verona.

Ecco il podio:

  • 1^ classificato Tommaso Righetto
  • 2^ classificato Fabiano Zivelonghi di Verona
  • 3^ classificato Michele Vicentini di Valeggio sul Mincio
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

EcoHeart 2021: per l'ambiente e contro il degrado, il Comune di Valeggio sul Mincio premia la street art 

VeronaSera è in caricamento