Attualità Garda / Via S. Bernardo

Per i cento anni del festival lirico in Arena torna l'Opera Bus Service: trasporto serale da Verona al lago di Garda

Federalberghi Garda Veneto e Atv-Azienda Trasporti Verona ripropongono il servizio di trasporto serale per portare gli ospiti dall’Arena al lago di Garda al termine di ogni spettacolo dell’anfiteatro veronese

«Gli ottimi numeri dello scorso anno e la felice ricorrenza del centenario del festival operistico areniano ci hanno portato a riproporre, in collaborazione con il Partner Atv-Azienda Trasporti Verona, il servizio trasporto serale per riportare gli ospiti dall’Arena al lago di Garda al termine di ogni spettacolo dell’anfiteatro veronese». Lo comunica in una nota Federalberghi Garda Veneto. Nel periodo che va dal 17 giugno al 4 settembre 2022, Opera Bus Service ha effettuato circa 50 corse, collegando l’Arena di Verona con i centri gardesani in occasione degli spettacoli operistici.

Si tratta di un confortevole bus personalizzato Opera Festival di 62 posti attendeva gli spettatori per il ritorno sul Lago di Garda al termine degli spettacoli lirici: un servizio di trasporto che Atv rivolge espressamente agli spettatori delle serate areniane in soggiorno sul Benaco, grazie ad un collegamento notturno in partenza 30 minuti dopo il termine dello spettacolo per raggiungere tutte le località del Garda, partendo dalla fermata sita in Piazza Cittadella.

Opera bus Arena - Federalberghi Garda Veneto

L’estensione del servizio al tratto di percorso tra Garda e Malcesine è resa possibile grazie al sostegno economico di Federalberghi Garda Veneto. Un’iniziativa che, spiegano da Federalberghi Garda Veneto numeri alla mano, è risultata «molto apprezzata dai turisti», con «più di 2mila passeggeri trasportati e un riempimento medio del mezzo all’80% della sua capienza». 

«A fronte di questi ottimi risultati, si riparte per questa stagione operistica 2023, con rinnovato entusiasmo. - afferma il presidente Ivan De Beni - Per noi Opera Bus Service rappresenta un servizio qualificante dell’offerta di tutto il Garda Veneto e un plus che tutte le Aziende turistiche del territorio possono proporre ai propri ospiti, comodo e senza pensieri. Questo è una conferma della connessione che sempre di più sta legando la Riviera degli Olivi con la città di Verona e le sue attrattive culturali. In particolare l’Arena, oggi al suo traguardo di 100 anni di attività lirica». Per tutte le informazioni utili è possibile consultare l'apposito sito web: https://www.atv.verona.it.

Locandina Opera bus Arena - Federalberghi Garda Veneto : foto Sviluppo, Comunicazione, Ufficio Stampa Ilaria Bazerla

«A riprova della nostra sempre più viva collaborazione con le realtà cittadine e della comprovata esclusività della nostra destinazione, - rivelano sempre da Federalberghi Garda Veneto - in occasione dell’avvio ufficiale con la prima di Aida il 16 giugno, inoltre, la Fondazione Arena ci ha chiesto la disponibilità di trovare accomodamento per alcune delle Personalità che presenzieranno alla prima dell’opera verdiana». Il presidente Ivan De Beni ha quindi aggiunto: «Ci ha fatto molto piacere ricevere questa richiesta, per questo ci siamo immediatamente attivati all’interno del nostro circuito verso le strutture di alta classifica nostre Associate per trovare le migliori soluzioni, in un clima di estrema cooperazione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per i cento anni del festival lirico in Arena torna l'Opera Bus Service: trasporto serale da Verona al lago di Garda
VeronaSera è in caricamento