rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Attualità Borgo Trento / Via Santini

Tra sport all'aria aperta e divertimento, sono partiti i Centri estivi

Circa 300 giovani, di età compresa tra i 6 e i 14 anni, sono impegnati nelle attività del centro di via Santini: «L’estate rappresenta un lungo periodo di libertà per i ragazzi, che attraverso queste opportunità possono imparare tanti sport e non solo»

Campo da calcio in erba, pista di atletica e spazi verdi dove trascorrere giornate di sport all’aria aperta. È questo il mix vincente di attività fisica e divertimento che, alla Polisportiva Avesani di via Santini, grazie ai Centri estivi di avviamento allo sport realizzati dalle società Asd Atletica Pindemonte e Asd Cadore calcio, anima l’estate di circa 300 giovani dai 6 ai 14 anni.

Un’ampia proposta di attività, patrocinata dalla 2? Circoscrizione con il coordinamento della Commissione Sport, a cui ha assistito giovedì mattina anche il sindaco Federico Sboarina, in visita alla struttura sportiva.

Con l’occasione, infatti, sono state illustrate al sindaco alcune delle necessità presenti nel centro sportivo.

Sul posto il presidente Asd Atletica Pindemonte Ernesto Paiola, il presidente dell’Asd Cadore Giacomo Caserta e il vicepresidente Salvatore Belardo ed il coordinatore della commissione Sport della 2? Circoscrizione Giorgio Belardo.

«L’estate rappresenta un lungo periodo di libertà per i ragazzi – sottolinea Sboarina –, che attraverso queste opportunità possono imparare, divertendosi, tanti bellissimi sport e non solo. Una ricca proposta di attività che, ogni estate, è messa a disposizione dei giovani in tanti centri estivi della città. Per questo ringrazio quanti, tra società sportive ed associazioni, sono quotidianamente impegnati per offrire alle famiglie veronesi luoghi ideali dove far trascorrere ore di svago ai propri figli».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra sport all'aria aperta e divertimento, sono partiti i Centri estivi

VeronaSera è in caricamento