Attualità Castelnuovo del Garda / Via Galileo Galilei

Il magazzino della protezione civile a Castelnuovo del Garda sarà ampliato

La Provincia di Verona contribuirà con 190mila euro per finanziare i lavori, mentre il Comune raccoglierà i pareri necessari per l'inizio dei cantieri, per realizzare il progetto esecutivo e per l'appalto

È stato firmato nei giorni scorsi l'accordo di programma tra la Provincia di Verona e il Comune di Castelnuovo del Garda per l'efficientamento del magazzino comunale e distrettuale della protezione civile di Via Galilei. La Provincia contribuirà con 190mila euro per ampliare gli spazi di stoccaggio dell'edificio di proprietà del Comune.

Il magazzino è la sede del Distretto VR7 della protezione civile, copre il Villafranchese a parte del lago ed è punto di smistamento di attrezzature e mezzi sia dell'associazione comunale che della Provincia e della Regione Veneto. Quello di Castelnuovo del Garda rappresenta inoltre il centro logistico provinciale della protezione civile di tutto il territorio scaligero per i presidi di sicurezza per l'emergenza sanitaria Covid-19, come mascherine e disinfettanti. E l'edificio accoglie anche numerose attrezzature dell'unità operativa provinciale: 15 strutture campali usate per i campi base nelle emergenze nel territorio nazionale (tende, tavoli, impianti elettrici, di riscaldamento e raffrescamento), muletti, container sala operativa e container magazzino.

All'interno dello stabile, verranno realizzati un soppalco e le relative scaffalature per poter accogliere ulteriore materiale, lasciando libero il piano terra per mezzi, container e altri strumenti ingombranti e pesanti. Spetterà poi al Comune raccogliere i pareri necessari per l'inizio dei cantieri, realizzare il progetto esecutivo e appaltare i lavori.

«La protezione civile ha avuto e ha un ruolo fondamentale nell'affrontare la pandemia e le emergenze nel Veronese - ha commentato il presidente della Provincia Manuel Scalzotto - Il magazzino di Castelnuovo del Garda è una struttura logistica strategica, a servizio dell'unità provinciale e dei tanti gruppi di protezione civile veronesi».
«È un dovere aiutare chi ci aiuta, nelle emergenze e in innumerevoli attività per la sicurezza e la salute dei nostri cittadini - ha aggiunto il sindaco di Castelnuovo del Garda Giovanni Dal Cero - Per questo il Comune e la Provincia hanno sancito un accordo che metterà i nostri volontari nelle condizioni di lavorare ancora meglio di quanto fatto fino ad oggi. Un'efficienza, quella del gruppo di Castelnuovo del Garda, che è stata evidente durante la pandemia e di cui ha giovato gran parte del territorio veronese».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il magazzino della protezione civile a Castelnuovo del Garda sarà ampliato
VeronaSera è in caricamento